19
2

Kuzco2

Mitico film del 2000 della Disney. Costato ben 6 anni di produzione ha rischiato di non vedere la luce a causa della struttura seriosa che aveva la sua prima stesura, ispirata dal musical “Kingdom of the Sun”. Alla fine piuttosto che buttare via il lavoro è stato rivisitato con un taglio prettamente comico, e il risultato è uno dei più divertenti film d’animazione mai realizzati!

Realizzazione

Film in animazione tradizionale. Fa parte di quel periodo Disney di forme semplici e spigolose. A differenza del precedentemente VRUFAICSssato Hercules riesce a fondere meglio gli sfondi e i personaggi. Anche grazie ad un ulteriore semplificazione del disegno rispetto a Hercules. Semplificazione che, tuttavia, non va a incidere sulla qualità: i personaggi hanno uno stile di forme e linee molto espressivo e ben caratterizzato. Quasi verrebbe da dire che abbiano studiato lo stile in misura del lato comico per ottimizzare le risate (che sono in effetti il vero motore del film).

Ristorante

 

 

Storia

La storia ha un incipit originale e divertente. Ben costruito sui caratteri dei personaggi. Non ha svolte particolari nello sviluppo: una volta creata la situazione di rottura lo svolgimento non è altro che una sequenza di situazioni comiche sulla strada della risoluzione. Il finale risulta un po’ troppo disneyano rispetto allo stile del film in generale.

Per quanto durante la battaglia finale riesce e creare e a ben rispondere alle aspettative del climax comico. C’è da dire tuttavia che questo film ha creato uno stacco netto con i film disneyani del passato.

La Disney non si era mai lanciata su un’opera così puntata sulla comicità dell’assurdo come questa.

YzmaLab

 

 

Personaggi

I personaggi hanno caratteri molto diversi per comicità e profondità, e vengono magistralmente mixati in pieno stile Disney: troviamo personaggi più seri e più profondi come Pacha o più superficiali e prettamente comici come Kronk (per quanto un minimo sviluppo interiore lo abbia anche lui grazie alle sue coscenze buona e cattiva).

Un appunto va fatto per la protagonista femminile assoluta: Yzma. Il personaggio più divertente del film, la sua aria da cattiva sfigata crea simpatia dal primo all’ultimo minuto.

Inoltre il superbo doppiaggio italiano della Marchesini gli da un enorme valore aggiunto che la versione inglese non ha! Anche gli altri doppiatori famosi se la cavano niente male: Luca e Paolo, rispettivamente nel ruolo dell’imperatore e di Kronk, li ho riconosciuti solo alla seconda visione.

Kronk

 

 

Conclusioni

In conclusione, una delle opere comiche più complete che abbia mai visto, includendo anche i film non d’animazione. E il riuscire ad arrivare nella top ten della comicità cinematografica senza l’uso della volgarità gli fa davvero onore.

Peccato appunto che nel finale non siano riusciti a mantenere così bene il sarcasmo che hanno avuto durante lo sviluppo.

Anche le musiche sono molto belle, in stile swing. In più è un film ricco di elementi che non saltano all’occhio per forza alla prima visione, così che lo si riguarda volentieri più e più volte.

Fine

 

 

Video Recensione VRUFAICSss

Aree Tematiche
Animazione Cinema Entertainment Recensioni
Tag
Kingdom of the Sun
Kronk
Le Follie dell’Imperatore
Pacha
martedì 26 marzo 2013
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd