Se sei uno di noi:
ajax-loader
15 Foto del profilo di Gheivs Gheivs
2
Tempo di Lettura in Minuti


Un gruppo di fisici e astronomi dell’Università di Tel-Aviv, in occasione dell’evento “Association of Science – Technology Centers (ASTC) 2011″, mostra il fenomeno della levitazione magnetica, applicato ad un superconduttore stabilizzato ed “intrappolato” in un campo magnetico.

Non essendo un esperto in materia, mi appoggio a zia Wiki (o zio Wiki??) e tento di dare una spiegazione al fenomeno che anche un pirla come me possa capire.

La levitazione magnetica, maglev o sospensione magnetica è un metodo con il quale un oggetto è sospeso su di un altro oggetto senza un supporto oltre ai campi magnetici. La forza elettromagnetica viene usata per contrastare gli effetti della forza gravitazionale.

E fin qui ci siamo. Ma cos’è un superconduttore?

La superconduttività o superconduzione è un fenomeno fisico non descrivibile con la fisica classica scoperto per la prima volta da Heike Kamerlingh Onnes, nel 1911, il quale notò che alcuni particolari materiali, detti materiali superconduttori o semplicemente superconduttori, assumono resistenza nulla al passaggio di corrente elettrica al di sotto di una certa temperatura ed espellono (completamente o in parte) i campi magnetici presenti al loro interno (Effetto Meissner).

L’effetto Meissner-Ochsenfeld (anche noto più semplicemente come effetto Meissner) si realizza quando un superconduttore viene immerso in un campo magnetico di intensità inferiore ad un certo valore critico. Il superconduttore manifesta un diamagnetismo perfetto, espellendo il campo magnetico dal suo interno; ciò avviene tramite la generazione di correnti superficiali che inducono, all’interno del superconduttore, un campo magnetico uguale e contrario a quello applicato.

Possiamo capire meglio il fenomeno se diamo un occhiata a questa immagine:

Questo, per l’appunto, è l’effetto Meissner: a temperatura maggiore di Tc (stato normale) il materiale è attraversato da linee di forza del campo magnetico, a temperatura minore di Tc (stato superconduttivo) il campo è espulso.

I superconduttori potrebbero essere considerati diamagneti perfetti (…), che espellono completamente i campi magnetici a causa dell’effetto Meissner. La levitazione del magnete è stabilizzata dal blocco del flusso all’interno del superconduttore.

Insomma, i superconduttori levitano grazie al blocco del flusso del campo magnetico all’interno del loro stesso corpo; lo stesso fenomeno, ad esempio, è sfruttato dalle sospensioni elettrodinamiche (EDS) dei treni Maglev a levitazione magnetica.
Bene, ciao vado a mangiarmi un panino.

Se, come probabile, non ci avete capito un’emerita cippa, ecco qui un po’ di link:
Wiki su Levitazione magnetica
Wiki su Superconduttività
Wiki su Effetto Meissner
Ricerche dell’Università di Tel-Aviv
ASTC

So che ci sono fisici tra voi, e anche semplicemente gente che ne sa più di me: correggetemi pure e commentate. Senza dubbio il fenomeno è interessante, val la pena di parlarne.

Condividi questo Articolo:
Send to Kindle
Aree Tematiche Articolo:
Attualità Fisica Select
Tag Articolo:
ASTC
maglev
Loggati

25 Commenti

  1. avatar fra9001 | Né 18/10/2011 20:46

    :o Ne voglio uno in camera mia.

  2. Foto del profilo di EkV EkV 18/10/2011 21:11

    *cough*cough*9gag*cough*cough*

  3. Foto del profilo di mirk96asdgfcai 18/10/2011 21:47

    è lo stesso principio dei coilgun?

    • Foto del profilo di EkV EkV 18/10/2011 21:58

      No.

      • Foto del profilo di Col. Kurtz Col. Kurtz 18/10/2011 22:13

        ..ma dovrebbe essere anche lo stesso alla base del railgun.
        Su un vecchio numero di Le Scienze di mio padre mi ricordo di aver letto che pensavano di adattare questa tecnologia per il lancio di vettori orbitali. Mi ricordo anche l’immagine ricostruita al computer di una lunghissima rampa di lancio orizzontale che pian piano si impenna in verticale..chissà se ce la faranno.

        • Foto del profilo di EkV EkV 18/10/2011 23:54

          Beh, @col-kurtz-2 ti dirò che:
          A) Railgun e Coilgun sono due sistemi per il lancio di proiettili ad alta energia e quindi ad alta velocità (record: 33 MJ, ci dev’essere un articolo qui in lega), che utilizzano degli effetti magnetici (la railgun per esmpio utilizza la forza sviluppata tra due conduttori paralleli messi in contatto tra loro, dal sabot del proiettile in questo caso-, mentre la Coilgun utilizza degli elettromagneti disposti lungo la canna per accellerare il proiettile), e che io sappia non ci sono implicazioni dirette legate alla “quantum levitation”, se poi vogliamo utilizzare dei superconduttori per far passare meglio la corrente, è un altro discorso…
          B) Per lanciare in orbita un proiettile ci pensarono già con il Progetto Babylon (chiamare in Iraq in ore pasti e chiedere di Saddam) o il Progetto HARP (HARP non HAARP, per informazioni contattare il Canada), ma con cannoni tradizionali: pessima idea, anche se parecchio figa; le railgun riuscirebbero teoricamente a far raggiungere la velocità di fuga al proiettile, ma in ogni caso per lanciare un vettore spaziale con un payload decente in orbita ci vorrebbe TANTA energia; TANTA! …senza considerare l’accelerazione che il carico -probabilmente delicato- subirebbe. Il loro concepimento è più legato ad un utilizzo navale: non servirebbe sparare grossi proiettili dotati di carica esplosiva, dato che un piccolo impattatore cinetico che ti viagga a qualcosa come Mach 7 e rotti ha un’energia cinetica sufficente a tirare giù anche i politici italiani dalla poltrona.
          C) Una rampa di lancio orizzontale che poi s’impenna IMHO è un’immane cazzata, per vari motivi: per esempio sarebbe più semplice mettere direttamente la rampa in verticale.

  4. Foto del profilo di aretsu aretsu 18/10/2011 22:15

    anche i supersolidi sono cosa alquanto interessante :)

  5. Foto del profilo di Laido Laido 18/10/2011 23:58

    Damned 9Gag!
    L’ho visto, ho pensato di postarlo, ho scritto mezzo articolo spiegando come funziona la levitazione magnetica… e poi mi sono reso conto che sono stato battuto sul tempo!
    Bell’articolo btw. :fav:

    • Foto del profilo di Gheivs Gheivs 19/10/2011 00:17

      Grazie Laido! E con questo articolo esco ufficialmente dal letargo… :D

  6. Foto del profilo di Rudy Rudy 19/10/2011 00:19

    ne voglio uno!!!!!!
    grande Gheivs un articolo fantastico!!!!!! : +1

  7. Foto del profilo di karon9006 karon9006 19/10/2011 00:51

    ci sono molte cose in più da scrivere forse la cosa più interessante fisicamente è che alla temperatura minore di quella critica, se applico una differenza di potenziale, gli elettroni si muovono deformando il reticolo del materiale che mette in contatto 2 elettroni vicini tra loro e da vedere 2 fermioni (cioè particele con spin semi-intero, 1/2), si nota che i 2 elettroni si muovo come 1 bosone (cioè una particella a spin intero nel nostro caso 0), ovviamente questo scambio è molto rapido ma avviene per ogni elettrone che passa, ed è proprio per questo che abbiamo la superconduzione e la levitazione magnetica.

    • Foto del profilo di Gheivs Gheivs 19/10/2011 00:57

      Purtroppo, non essendo ferrato in materia, ho scritto, diciamo, l’essenziale per capirci qualcosa. Mi fa piacere però che si discuta ;)

  8. Foto del profilo di Thal 19/10/2011 09:21

    I commenti di youtube vincono sempre:
    “BURN THE WITCH”

    A parte i commenti nei punti dove non ho capito un cazzo, il resto è molto interessante e soprattutto comprensibile :fav: :D

  9. Foto del profilo di Thal 19/10/2011 09:35

    Comunque è un semplice incantesimo di primo livello, il disco fluttuante di Tenser, che hanno praticamente tutti i maghi e anche buona parte degli stregoni.
    Tutti i maghi sfruttano questo fenomeno per trasportare carichi pesanti o per fare i fighi (quando diventano di livello alto e possono buttare gli incantesimi di primo a cazzo) per entrare in battaglia comodamente seduti like a boss.

  10. Foto del profilo di Geeno Geeno 19/10/2011 15:04

    In realtà, per essere più precisi, il fatto che il materiale rimanga sempre alla stessa distanza del magnete, e quindi non cada quando viene girato (come mostrato nel video) non è dovuto ai vortici di Abrikosov più che all’effetto Messner ed è quindi ristretto ai superconduttori di tipo II?

  11. Foto del profilo di mcfisto mcfisto 19/10/2011 17:28

    piccola precisazione: la totale espulsione del campo magnetico c’è solo nei superconduttori di tipo I. Nei superconduttori di tipo II il campo magnetico entra (vortici di Abrikosov).

  12. Foto del profilo di il-non-username il-non-username 28/5/2012 14:37

    :o :fav:

Lascia un Commento

You must be logged in to post a comment.