The Grow Bottle #LegaNerd

Potting Shed Creations produce dal 1998 per il mercato americano piccole composizioni tra giardinaggio e design, all’insegna della sostenibilità, utilizzando materiali riciclati e riciclabili o recipienti riconvertiti, per contenere semi o piantine rigorosamente organiche.

Contenitori di carta, di bambù, di riso per veder crescere in casa piante ornamentali o aromatiche. L’ultimo prodotto di Potting Shed Creations in ordine di tempo però, la Grow Bottle, utilizza non più materiali biodegradabili, ma un oggetto comune come le bottiglie di vetro, riconvertite a nuovo utilizzo.

Tagliate in due e ri-assemblate, le bottiglie diventano vasi che accolgono i semi in mezzo a perle d’argilla che trattengono l’umidità. Il collo della bottiglia, ora rovesciato, diventa un comodo canale di scolo per l’acqua in eccesso. Il packaging, quasi inesistente, è composto da un sigillo in sughero, che diventerà un sottobottiglia, e da un sigillo con etichetta, entrambi facilmente smaltibili.

Idea veramente interessante per riconvertire il vetro in modo alternativo rispetto al riciclaggio.

Nonostante siano pezzi lavorati artigianalmente, il prezzo è a mio avviso un po’ troppo alto ($35 al pezzo), soprattutto considerando la “povertà” dei materiali di partenza.

Via DesignerBlog | Potting Shed Creations – The Grow Bottles [Shop]

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.
Aree Tematiche
Acquisti Idee Real Life
Tag
martedì 22 febbraio 2011 - 11:15
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd