Intelligenza animale: Macaca Mulatta #LegaNerd
di
Gerw
3

Il Macaco Rhesus (Macaca mulatta) è un primate della famiglia dei Cercopitecidi, diffuso in Asia centrale, meridionale e sud-orientale.
La M. mulatta è una specie diurna, con abitudini sia arboricole che terricole. Sono animali onnivori la cui dieta comprende una ampia varietà di vegetali e piccoli invertebrati. La loro tendenza a concentrarsi in vicinanza delle aree abitate dagli umani ha influenzato notevolmente le loro abitudini alimentari. Nelle zone rurali praticano frequentemente razzie nei campi coltivati, cibandosi di foglie e frutti destinati alla alimentazione umana, mentre nelle zone altamente popolate non è infrequente che si nutrano di tutto quanto riescono a trovare tra i rifiuti urbani. In India numerose colonie di macachi si concentrano intorno ai templi religiosi, ove divengono oggetto di devozione da parte dei fedeli, che offrono loro pane, banane, arachidi, semi, altri frutti e vegetali ma anche dolci e gelati. Esemplari della specie sono stati visti spesso tuffarsi in acqua, rivelandosi abili nuotatori.

Sebbene la maggior parte delle nostre conoscenze sul comportamento del Macaca mulatta provenga dalla osservazione di colonie indiane, alcune interessanti informazioni si debbono agli studi condotti su una colonia introdotta dal Caribbean Primate Research Center della Università di Porto Rico sull’isola di Cayo Santiago.
Sull’isola non esistono predatori e la presenza umana è limitata a pochi partecipanti ai programmi di ricerca, cui è concesso di raggiungere l’isola su piccole imbarcazioni.
La colonia di Cayo Santiago è stata studiata per quasi 70 anni ed ha fornito una notevole mole di informazioni sul comportamento di questi primati.

Il Macaco Rhesus è stato intensivamente utilizzato nella ricerca medica e biologica:

* Il suo nome è legato innanzitutto al fattore Rh, uno dei fattori di tipizzazione del gruppo sanguigno umano, scoperto da Karl Landsteiner e Alexander Wiener.

* Negli anni cinquanta è stato utilizzato per discussi studi sperimentali sulla deprivazione materna condotti dallo psicologo comparativo Harry Harlow.

* Negli anni cinquanta e sessanta la NASA ha inviato nello spazio numerosi esemplari di Macaco Rhesus; l’Unione Sovietica e poi la Russia hanno continuato ad utilizzarli in programmi spaziali sino al 1997 nell’ambito del progetto Bion.

* Il macaco Tetra è stato, nel gennaio del 2000, il primo caso di clonazione di un primate. Nel successivo gennaio 2001 ha visto la luce ANDi, il primo primate transgenico, nel cui genoma sono stati inseriti geni di una medusa.

* La notizia del sequenziamento del genoma del Macaco Rhesus è stata pubblicata il 13 aprile 2007. Si tratta del terzo genoma di primate interamente sequenziato, dopo quello dell’essere umano (Homo sapiens sapiens) e dello scimpanzé (Pan troglodytes). Lo studio dimostra che l’uomo ed il macaco condividono il 97,5% della loro sequenza di DNA.

In un esperimento condotto da ricercatori della Duke University le abilità matematiche di due esemplari di Macaca mulatta sono state messe a confronto con quelle di un gruppo di studenti universitari:

I due gruppi sono stati sottoposti ad un test in cui si dovevano risolvere, in pochi secondi, delle semplici addizioni, con risultati a dir poco sorprendenti: 76 % di calcoli esatti per i macachi, rispetto al 94 % degli studenti.

L’esperimento suggerisce che la abilità aritmetica non è una prerogativa degli esseri umani ma rappresenta un carattere evolutivo comune ai primati.

Fonte: Wikipe(r)dia

PS: spero di aver così accontentato la richiesta fattami da Netstorm nel precedente articolo sul Procione.
Già, il Procione.
(Attention :NSFW: )

gerw

Da giovincello fui allievo di Aleister Crowley. Ultimamente mi occupo di obbligare la gente a comprare del formaggio utilizzando la violenza.
Aree Tematiche
America Asia Cazzate Natura
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd