Labyrinth 3.0: L'indovinello più difficile del mondo #LegaNerd
di
Laido Laido


L’indovinello più difficile del mondo è l’appellativo coniato da George Boolos su La Repubblica nel 1992 per il seguente indovinello di logica ispirato da Raymond Smullyan:
« Tre oracoli divini A, B, e C sono chiamati, in un qualche ordine, Verace, Mendace e Imprevedibile. Verace dice sempre il vero, Mendace dice sempre il falso, mentre Imprevedibile decide se essere sincero o meno in modo completamente casuale. L’obiettivo del gioco è determinare le identità di A, B, e C ponendo loro tre domande a cui è possibile rispondere con un ‘si’ o con un ‘no’. Ogni domanda deve essere posta ad uno solo degli oracoli, che, pur comprendendo l’italiano, risponderà sempre nella propria lingua con le parole ‘da’ o ‘ja’. Non si sa quale di questi termini corrisponda a ‘sì’ e quale a ‘no’. »

Boolos fornisce inoltre le seguenti precisazioni:
* Può essere che a qualche oracolo venga posta più di una domanda (o anche che non ne vengano poste affatto).
* Sia il contenuto che il destinatario della seconda domanda possono dipendere dalla risposta ricevuta alla prima (e sarà lo stesso per il terzo quesito).
* L’oracolo Imprevedibile si comporta come se, prima di ogni risposta, lanciasse una moneta per decidere come comportarsi: se esce testa sarà sincero, se esce croce dirà il falso.
* Imprevedibile risponderà ‘da’ o ‘ja’ quando gli si porranno domande del tipo si/no.

Sotto di domande bicondizionali … non spoileratevi subito la soluzione…
Fonte Wiki

Aree Tematiche
Entertainment
Tag
lunedì 19 luglio 2010 - 0:41
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd