Microsoft 365 Copilot arriva in Italia: permette di utilizzare l’IA in Word, Excel e in tutto il pacchetto Office

Microsoft 365 Copilot , presentato alla recente conferenza Ignite 2023 da Microsoft, rappresenta un’estensione dell’assistente basato sull’intelligenza artificiale generativa a tutto il mondo Windows e all’intera suite di applicazioni per l’ufficio. Ma facciamo un piccolo passo indietro per capire come si è arrivati all’odierno Copilot in Microsoft 365.

Da Bing Chat a Windows Copilot fino a Microsoft 365 Copilot

Microsoft Copilot nasce come una chatbot introdotto da Microsoft con il nome di Bing Chat, il 7 febbraio 2023. Durante il corso dello stesso anno, Microsoft ha incominciato ad integrare il marchio Copilot nei vari prodotti chatbot, basandosi sul modello Microsoft Prometheus, sviluppato dal modello linguistico di base GPT-4 di OpenAI. A partire dal settembre 2023, Microsoft ha iniziato a ribattezzare tutte le varianti di Copilot con il nome di Microsoft Copilot. Ciò ha comportato l’introduzione di un nuovo logo, invece di utilizzare il logo di Microsoft 365. Così, Windows Copilot, che era disponibile nel programma Windows Insider, è stato convertito in Microsoft Copilot in ottobre, quando è diventato ampiamente disponibile per i clienti. Nello stesso mese anche la funzione Bing Chat di Microsoft Edge è stata modificata in Microsoft Copilot. Il 15 novembre 2023, Microsoft ha annunciato che la stessa Bing Chat sarebbe stata rinominata Microsoft 365 Copilot.

Che cos’è Microsoft 365 Copilot

Il nuovo Copilot Studio è uno strumento low-code che permette di personalizzare l’assistente e di creare “copiloti autonomi”. Uno “strumento low-code” è una piattaforma o un ambiente di sviluppo software progettato per consentire la creazione di applicazioni utilizzando un livello di programmazione visuale o di codifica semplificato. Sono state introdotte nuove funzionalità per Teams, Outlook, Word e altri software di produttività. I tre aggiornamenti tematici principali sono la maggiore personalizzazione, funzionalità matematiche avanzate e l’assistente come soggetto attivo nelle attività di collaborazione.

Cosa può fare Microsoft Copilot 365

L’integrazione di Copilot all’interno di Microsoft 365 va ben oltre l’aumento della produttività e della creatività. In Word, questa intelligenza artificiale può generare bozze di testo e aiutare nella creazione di contenuti, mentre in PowerPoint sfrutta il modello DALL-E di OpenAI per generare immagini. Outlook riceve consigli sulla composizione delle e-mail. Può effettuare chiamate su Skype considerando i fusi orari, organizzare viaggi di lavoro trovando voli e sistemazioni, avviare la riproduzione di brani su Spotify, attivare la modalità “Non disturbare” e persino recuperare informazioni in tempo reale tramite plugin, espandendo ulteriormente le sue già ampie funzionalità. La lista completa delle attività di Microsoft 365 Copilot per la specifica app può essere raggiunta nell’apposita pagina del servizio.

Chi può usarlo

Copilot all’interno di Microsoft 365 è, per il momento, un’esclusiva dei clienti aziendali con abbonamenti al servizio di tipo E3 o E5 con più di 300 dipendenti. Ma sono in corso test per estenderlo anche ai consumatori privati e aziende con meno di 300 dipedenti.  Sono previste anche migliorie nelle singole applicazioni come Teams, Outlook, Loop, Word, Excel e PowerPoint, che beneficeranno dell’assistenza e delle funzionalità avanzate fornite da Copilot.

Cosa dice chi lo ha già provato

Secondo Microsoft, le organizzazioni che hanno adottato Copilot hanno registrato un aumento della produttività del 70% degli utenti, mentre il 68% ha segnalato un miglioramento della qualità del lavoro e il 57% ha dichiarato di essere più creativo grazie a questa tecnologia. In Italia, diverse aziende come A2A, CNH Industrial, Iveco Group, MAIRE, Nexi e Saipem hanno già introdotto Microsoft 365 Copilot nei propri flussi di lavoro. Tuttavia, l’adozione diffusa dell’intelligenza artificiale generativa presenta anche dei rischi, come evidenziato da una ricerca condotta da The European House – Ambrosetti. Il 52% delle aziende considera alto il rischio per la tutela della privacy, mentre il 38% è preoccupato per le implicazioni etiche e sociali.

Costi

Microsoft ha annunciato prezzi per l’abbonamento a Microsoft 365 Copilot per i pacchetti E3 ed E5, Business Standard e-Business Premium, aggiungendo 30 dollari, circa 27 euro, per utente al mese per usufruire delle funzionalità basate sui modelli LLM di OpenAI. Questi prezzi potrebbero variare a seconda della regione, del tipo di abbonamento e delle caratteristiche specifiche del pacchetto offerto da Microsoft. Infine, Microsoft assicura che Copilot manterrà gli stessi standard di sicurezza e protezione dei dati presenti in Microsoft 365, garantendo il controllo dell’utente sulle informazioni personali.

https://learn.microsoft.com/en-us/microsoft-365-copilot/microsoft-365-copilot-overview#:~:text=Microsoft%20365%20Copilot%20overview

Neuralink, un paziente sottoposto all'impianto del chip, può controllare il mouse del PC con il pensiero. Lo riferisce Elon Musk
Neuralink, un paziente sottoposto all'impianto del chip, può controllare il mouse del PC con il pensiero. Lo riferisce Elon Musk
Gemini 1.5 Pro di Google: le differenze con la versione 1.0
Gemini 1.5 Pro di Google: le differenze con la versione 1.0
SiPh: i nuovi chip superveloci per addestrare più velocemente L'IA con la luce, presto in commercio
SiPh: i nuovi chip superveloci per addestrare più velocemente L'IA con la luce, presto in commercio
Samsung Galaxy Ring: l'anello smart è in arrivo
Samsung Galaxy Ring: l'anello smart è in arrivo
Apple Vision Pro: molti utenti lo restituiranno a causa di mal di testa e sensazione di "mal d'auto"
Apple Vision Pro: molti utenti lo restituiranno a causa di mal di testa e sensazione di "mal d'auto"
OpenAI ha annunciato una novità importante per ChatGPT: la memoria
OpenAI ha annunciato una novità importante per ChatGPT: la memoria
Cuffie Philips GO A6219: la soluzione eco-friendly con ricarica solare
Cuffie Philips GO A6219: la soluzione eco-friendly con ricarica solare