L’Italia di nuovo nel mirino degli hacker russi: attacchi DDoS contro Ministero Lavoro e CSM

Ci risiamo, è nuovamente in corso un attacco informatico – prontamente rivendicato dai gruppi filo russi – a danno dei siti delle istituzioni italiane. Nel mirino nuovamente il sito dell’Arma dei Carabinieri, ma anche Consiglio Superiore della Magistratura e, tra gli altri, Ministero del Lavoro.

A mettere la firma all’attacco è il gruppo hacker NoName, già dietro all’attacco dello scorso 22 febbraio che aveva paralizzato i siti di TIM, A2A, Ministero della Difesa, Esteri e molti altri. Anche in questo caso, gli hacker sostengono che gli attacchi siano una rappresaglia contro le posizioni filoucraine del Governo Meloni.

Mentre scriviamo, i siti del CSM e del Ministero del Lavoro risultano ancora offline. «Quanti siti italiani pensate che saranno vittime dei nostri disagi oggi?», scrivono intanto su Telegram gli hacker filorussi, lasciando intendere che la lista dei siti attaccati potrebbe diventare più estesa nel corso delle prossime ore. «La vittoria sarà nostra», commentano poi, allegando la foto di una bandiera russa.

I siti anche in questa occasione sono stati paralizzati da un attacco di tipo DDoS: sfruttando botnet e milioni di macchine infettate (molto spesso dispositivi IoT o banali stampanti, ma anche computer), gli hacker inondano di richieste i siti bersaglio, che, semplicemente, non sono in grado di gestire una mole di traffico così elevata ed improvvisa, andando in panne.

NoName continua a colpire l'Italia: attacchi DDoS contro quotidiani e banche
NoName continua a colpire l'Italia: attacchi DDoS contro quotidiani e banche
NoName colpisce di nuovo l'Italia: offline il sito della Corte Costituzionale
NoName colpisce di nuovo l'Italia: offline il sito della Corte Costituzionale
L'Italia nuovamente in balia degli hacker russi: offline MIT e biglietterie dell'ATAC
L'Italia nuovamente in balia degli hacker russi: offline MIT e biglietterie dell'ATAC
L'FBI sostiene di aver arrestato il fondatore di BreachForum
L'FBI sostiene di aver arrestato il fondatore di BreachForum
È in corso un "massiccio attacco hacker" filo russo contro i siti delle istituzioni italiane
È in corso un "massiccio attacco hacker" filo russo contro i siti delle istituzioni italiane
Attacco informatico contro l'Italia: ANC utilizza toni gravi, ma gli esperti ridimensionano l'incidente
Attacco informatico contro l'Italia: ANC utilizza toni gravi, ma gli esperti ridimensionano l'incidente
I canali social dell'esercito del Regno Unito sono stati usati per promuovere alcune truffe
I canali social dell'esercito del Regno Unito sono stati usati per promuovere alcune truffe