L’immagine di un tumore renale vincitrice del concorso GOSH

Il team di ricercatori dell’UCL Great Ormond Street Institute of Child Health, della UCL Medical School e del Great Ormond Street Hospital for Children (GOSH) è stato nominato vincitore del concorso annuale di immagini per la ricerca e l’innovazione gestito dal GOSH, intitolato “A Moment of Discovery”. La ricerca che ha portato al premio, guidata dal professor David Long e dalla professoressa Kathy Pritchard-Jones dell’UCL Great Ormond Street Institute of Child Health, si concentra sul modo in cui i tumori crescono e si diffondono attraverso le reti di vasi, con la speranza di capire se le dimensioni della rete possono predire la risposta dei bambini alla chemioterapia o se queste autostrade influenzano la probabilità di diffusione del cancro.

L’immagine vincente, intitolata “A 3D snapshot of the hidden highways in childhood kidney cancer”, è un’immagine al microscopio 3D di un tumore renale rimosso dopo un intervento chirurgico al GOSH. L’immagine mostra la rete linfatica del tumore (colorata in blu), responsabile del drenaggio di rifiuti e cellule, tra i vasi sanguigni (in magenta) e le cellule immunitarie (in giallo). Strutture come i vasi linfatici sono incredibilmente difficili da vedere nella loro interezza con le tecniche tradizionali del microscopio. Tuttavia, grazie alla collaborazione, il team ha unito le proprie competenze uniche per generare questa immagine utilizzando una nuova tecnica di imaging 3D per visualizzare l’intera rete di vasi linfatici all’interno del tumore in modo dettagliato, per capire meglio come i tumori possono crescere e diffondersi.

Il concorso, gestito dal GOSH e dal National Institute for Health and Care Research GOSH Biomedical Research Centre (NIHR GOSH BRC), ha selezionato 11 immagini che offrono uno scorcio della vasta gamma di ricerche in corso presso l’ospedale e i suoi partner per sviluppare trattamenti migliori per i bambini gravemente malati.

Cellular system STILLAstrocytes the beautiful stars of the central nervous system

“Gli astrociti, le bellissime stelle del sistema nervoso centrale”

Per celebrare la Giornata delle malattie rare, tutte le immagini selezionate sono esposte all’ingresso del Centro Zayed per la ricerca sulle malattie rare nei bambini (ZCR). Le immagini sono visibili dalla strada, insieme a un laboratorio unico nel suo genere, situato in un piano interrato dell’ospedale, che consente ai ricercatori di esaminare le malattie rare al livello molecolare.

Un articolo scientifico, con immagini insensate generate dall'AI, passa la revisione indisturbato
Un articolo scientifico, con immagini insensate generate dall'AI, passa la revisione indisturbato
Esplorare le frontiere dell'Universo: il nuovo progetto interstellare di Harold White tra motori a curvatura e propulsori quantistici
Esplorare le frontiere dell'Universo: il nuovo progetto interstellare di Harold White tra motori a curvatura e propulsori quantistici
Lupi di Chernobyl: grazie ad una mutazione genetica sviluppano la resistenza al cancro
Lupi di Chernobyl: grazie ad una mutazione genetica sviluppano la resistenza al cancro
Il cervello di un maiale è stato mantenuto attivo, fuori dal suo corpo, per cinque ore
Il cervello di un maiale è stato mantenuto attivo, fuori dal suo corpo, per cinque ore
Verme nell’Oceano Pacifico: sorprendente scoperta a oltre 6.000 metri di profondità
Verme nell’Oceano Pacifico: sorprendente scoperta a oltre 6.000 metri di profondità
Galassia misteriosa: una scoperta casuale sfida le leggi dell'universo
Galassia misteriosa: una scoperta casuale sfida le leggi dell'universo
Il Castello della Walt Disney: sogno o realtà?
Il Castello della Walt Disney: sogno o realtà?