Lignina: una nuova risorsa sostenibile dallo scarto della carta

scarto della carta

La scoperta della lignina è la conclusione di uno studio intitolato “Kraft Lignin: From Pulping Waste to Bio-Based Dielectric Polymer for Organic Field-Effect Transistors“, pubblicato recentemente su Advanced Sustainable Systems da Rosarita D’Orsi e Jeannette J. Il team di ricerca coinvolto nello studio include Lucejko e Alessandra Operamolla del Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università di Pisa, Bilge Kahraman, Cristian Vlad Irimia, Yasin Kanbur, Mateusz Bednorz, Cigdem Yumusak, e Mihai Irimia-Vladu della Johannes Kepler Universität Linz e Francesco Babudri del Dipartimento di Chimica dell’Università degli Studi di Bari. 

Secondo quanto riportato, lo studio ha dimostrato che la lignina potrebbe essere utilizzata per produrre transistor integrati in dispositivi leggeri, flessibili e portatili come i tablet e i cellulari. L’Università di Pisa ha sottolineato che si tratta di un possibile impiego della lignina:

 

Ecologica, economica e sostenibile, questa nuova tipologia di transistor permetterebbe di non sprecare più le circa 80 milioni di tonnellate di lignina prodotte ogni anno e, attualmente, destinate ad essere bruciate in bioraffinerie con scarso rendimento. Un uso veramente poco dignitoso per uno dei biopolimeri più abbondanti sulla Terra, prodotto dalle piante.  Da domani, invece, grazie a quella che è la prima ricerca scientifica in cui la lignina viene applicata come materiale attivo in un transistor, si potrà pensare ad una sua applicazione nell’elettronica del futuro. Senza che questo, peraltro, comporti modifiche agli attuali processi produttivi.

 

Neutralità climatica 2030: la top 10 delle città smart e green riconosciute dall'UE
Neutralità climatica 2030: la top 10 delle città smart e green riconosciute dall'UE
Pampaphoneus biccai: scoperto il più antico predatore del Sud America
Pampaphoneus biccai: scoperto il più antico predatore del Sud America
Green: riqualificazione energetica di 400 immobili pubblici di Firenze
Green: riqualificazione energetica di 400 immobili pubblici di Firenze
Bosco di 62.000 metri quadrati: iniziativa green di Clai a Imola
Bosco di 62.000 metri quadrati: iniziativa green di Clai a Imola
Green Shades: le tende vegetali come soluzione al caldo e all'inquinamento atmosferico
Green Shades: le tende vegetali come soluzione al caldo e all'inquinamento atmosferico
Calcestruzzo green: la Svizzera studia una soluzione per ridurre le emissioni
Calcestruzzo green: la Svizzera studia una soluzione per ridurre le emissioni
Effetto green: i più vulnerabili sono penalizzati in città
Effetto green: i più vulnerabili sono penalizzati in città