Twitter ha nuovamente sospeso Kanye West, dopo il suo endorsement ad Adolf Hitler

2 mesi fa

A quanto pare, nemmeno Elon Musk può salvare Kanye West. Il rapper, ora noto con il nome Ye, è stato nuovamente sospeso da Twitter. Al momento non è chiaro se si tratti di una sospensione temporanea o a vita.

Kanye West ospite di Alex Jones: “mi piace Hitler” e il presentatore in imbarazzo manda la pubblicità

Ye era stato recentemente ospite di Info Wars, il programma del commentatore cospirazionista Alex Jones. Durante la sua apparizione nel programma, Ye ha più volte fatto il verso a Benjamin Netanyahu, ex primo ministro di Israele, e al commentatore di destra e di fede ebraica Ben Shapiro, esternando commenti antisemiti. «Hanno tentato di dipingerti come un nazista», ha detto ad un certo punto Alex Jones, cercando di lanciare una critica ai media di sinistra, ma il presentatore è stato interrotto da Ye, che ha ammesso di essere un fan di Adolf Hitler. “Mi piace Hitler“, ha detto nell’imbarazzo generale e pochissimi istanti prima che Jones potesse interrompere l’intervista mandando la pubblicità.

Nella stessa intervista, Ye ha anche esternato un confuso ragionamento su Adolf Hitler sostenendo che “anche lui avesse fatto cose buone” e, più in generale, sostenendo che ogni persona, anche la più malvagia o controversa, abbia dei lati positivi. Ye ha poi fatto un parallelo con Cristo, spiegando che il messaggio fondamentale del cristianesimo impone di mantenere il dialogo con tutti: “anche con Harvey Weinstein”, ha aggiunto. Il sottinteso è che tutti possano essere salvati, anche le figure più controverse della storia. Un ragionamento difficilmente condivisibile, ma quantomeno affascinante, non fosse che durante l’intervista è stato vanificato più volte da quelle che sono state inequivocabilmente delle frasi antisemite e di apprezzamento nei confronti del nazismo e che nulla hanno a che fare con questa filosofia di estrema indulgenza messianica che Kanye dice di voler sostenere. Insomma, Kanye West è riuscito nell’impresa virtualmente impossibile di far sembrare Alex Jones la persona più ragionevole e sana nella stanza, il che è tutto dire considerando che stiamo parlando di una persona recentemente condannata a pagare oltre 1 miliardo di dollari alle famiglie delle vittime della strage di Sandy Hooks — che lui aveva inizialmente bollato come una messa in scena dei servizi segreti.

La sospensione da Twitter: Kanye West è troppo estremo perfino  per Elon Musk

Nella stessa giornata, Kanye West ha condiviso un’immagine antisemita con una stella di David e la svastica. Poche ore dopo, l’account Twitter del rapper è stato nuovamente sospeso.

Kanye era già stato bannato a vita dal social network, salvo essere reintegrato recentemente quando Elon Musk aveva annunciato una sorta di amnistia di massa, reintegrando nelle stesse ore anche Donald Trump e Jordan Peterson.

«Ho fatto del mio meglio», ha twittato sconsolato Elon Musk. «Ciononostante, ha nuovamente violato le nostre policy contro l’istigazione alla violenza. Il suo account verrà sospeso».

Insomma, Kanye West è troppo estremo perfino per Twitter 2.0 e per il massimalista del ‘free speech’ Elon Musk. Curiosamente, Musk in passato aveva dichiarato di non voler reintegrare su Twitter una sola altra persona: proprio Alex Jones.

Twitter, uno dei fondatori boccia Elon Musk: "non è la persona giusta per guidare il social network"
Twitter, uno dei fondatori boccia Elon Musk: "non è la persona giusta per guidare il social network"
Twitter, un imprenditore sbeffeggia Elon Musk: "ti do un'idea per fare più soldi"
Twitter, un imprenditore sbeffeggia Elon Musk: "ti do un'idea per fare più soldi"
Donald Trump è già pronto a divorziare dal "suo" social: presto il ritorno su Twitter
Donald Trump è già pronto a divorziare dal "suo" social: presto il ritorno su Twitter
Twitter continua ad essere in profondissima difficoltà: scappano gli inserzionisti, i ricavi crollano del 40%
Twitter continua ad essere in profondissima difficoltà: scappano gli inserzionisti, i ricavi crollano del 40%
Twitter rompe il silenzio: "abbiamo bloccato noi i client non ufficiali"
Twitter rompe il silenzio: "abbiamo bloccato noi i client non ufficiali"
Chi sarà il prossimo CEO di Twitter? Ecco la rosa dei candidati più papabili
Chi sarà il prossimo CEO di Twitter? Ecco la rosa dei candidati più papabili
Twitter rimuoverà il divieto in capo ai partiti politici di acquistare spazi pubblicitari
Twitter rimuoverà il divieto in capo ai partiti politici di acquistare spazi pubblicitari