Jason David Frank: confermata la morte per suicidio, il racconto della moglie

2 mesi fa

Jason-David-Frank

Jason David Frank è morto il 20 novembre,  e da poco sono state ufficializzate le cause della morte dell’interprete: è stato confermato il decesso per suicidio. Subito dopo la morte di Jason David Frank non era stato ufficializzato il motivo della scomparsa dell’attore.

Tammie Frank, moglie dell’interprete, ha dichiarato in un’intervista a People:

Nonostante Jason fosse un nome conosciuto abbiamo condotto insieme una vita normale. Mi ha scioccato vedere come la tragedia della mia famiglia sia stata trasformata in una storiella. Dalla morte di Jason sono stata molestata online e non voglio più che il nome di mio marito possa essere diffamato.

La donna si riferisce in particolare alle voci che parlavano di un divorzio fra i due.

Sì, è vero che inizialmente ci siamo separati, ma è stato detto un qualcosa di parziale. Non è stato rivelato che quando Jason è morto noi stavamo tornando insieme. Ho amato mio marito e stavamo cercando di lavorare sui nostri problemi. La sua morte è uno shock per me, così come lo sarebbe per chiunque. Non avevo idea che Jason avesse questi pensieri di farla finita. Stava affrontando delle questioni che riguardavano i suoi problemi mentali e la depressione, ma non avrei mai immaginato cosa sarebbe potuto succedere quella notte.

Sempre Tammie Frank ha raccontato come ha trascorso le ultime ore di vita assieme al marito.

Ci eravamo presi un fine settimana di riposo e siamo andati ad un evento di ballo country. Di sera, per aiutare Jason a rilassarsi prima di andare a dormire, sono andata a prendere degli snack. Non saranno passati più di dieci minuti. Quando sono tornata bussavo alla porta senza ricevere risposta. Ho bussato tanto chiamando il suo nome. Non so se qualche ospite dell’hotel o lo staff abbiano chiamato la polizia, ma quando sono arrivati hanno aperto la porta trovando Jason morto. Questo è il trambusto di cui si è parlato tanto online.

Alla fine dell’intervista, Tammie Frank ha chiesto di “smetterla di affermare cose false, lasciate la mia famiglia vivere in pace questo dolore”.

Ricordiamo che il Tommy di Jason David Frank era uno dei personaggi più sfaccettati di tutto il franchise dei Power Rangers, ed è apparso per 123 episodi della serie originale e poi, a vario titolo, anche in Wild Force, Turbo, Zeo, Dino Thunder, Megaforce, Ninja Steel, HyperForce e altre incarnazioni del franchise.

 

 

 

Power Rangers: le immagini ed il video dello special di Netflix per i 30 anni della serie
Power Rangers: le immagini ed il video dello special di Netflix per i 30 anni della serie
Jason David Frank è morto: addio al leggendario Green Ranger
Jason David Frank è morto: addio al leggendario Green Ranger
Power Rangers: Jason David Frank potrebbe chiudere la sua esperienza con il franchise
Power Rangers: Jason David Frank potrebbe chiudere la sua esperienza con il franchise
Power Rangers: lo special dei 30 anni avrà i protagonisti della serie originale (rumor)
Power Rangers: lo special dei 30 anni avrà i protagonisti della serie originale (rumor)
Power Rangers: confermati i piani per un reboot da Hasbro
Power Rangers: confermati i piani per un reboot da Hasbro
Power Rangers Dino Fury: nuova sigla di apertura e intro rivelate
Power Rangers Dino Fury: nuova sigla di apertura e intro rivelate
È ora disponibile la terza stagione de "I Giocattoli della nostra Infanzia"
È ora disponibile la terza stagione de "I Giocattoli della nostra Infanzia"