Avatar: La Via dell’Acqua dovrà piazzarsi tra i primi quattro incassi di sempre per creare profitti

2 mesi fa

Avatar - La Via dell'Acqua

James Cameron ha le idee chiare su Avatar – La Via dell’Acqua, secondo il regista si tratta “del peggiore caso di business della storia del cinema”. E questo perché il lungometraggio per creare profitti, sempre secondo Cameron, dovrà piazzarsi in uno tra i primi quattro posti della classifica dei più grandi incassi di sempre.

Ecco cosa ha detto il filmmaker di un produttore che ha consigliato di rendere il film più breve a livello di minutaggio, per poter aumentare i profitti:

Gli ho detto una cosa che non ho mai fatto con nessuno in questo ambiente. Le mie parole sono state: ‘Questo film incasserà tutto quello che deve incassare, e quando lo farà per te sarà troppo tardi. Se c’è un momento in cui ti debba piacere questo film è oggi. Non voglio che tu dica qualcosa che non senti, ma sappi che non basteranno tutti i complimenti possibili da parte tua in futuro, quando Avatar guadagnerà tutto ciò che deve guadagnare’.

Il regista ha la idee chiare sul progetto e su dove ha intenzione di spingerlo. Vedremo se Avatar – La via dell’Acqua incasserà abbastanza. Di certo la soglia è davvero alta, considerando che si tratta di una cifra di oltre 2 miliardi di dollari. Ricordiamo che il primo Avatar è stato in grado nel 2009 di guadagnare ben 2,9 miliardi di dollari in tutto il mondo.

In tutto ciò c’è da considerare che questo secondo lungometraggio su Avatar ha richiesto 250 milioni di budget, ma, in realtà, la cifra si deve alzare in maniere considerevole, per il fatto che James Cameron ha girato anche il terzo film in contemporanea. A tutto ciò bisogna sommare i costi della campagna di promozione di Avatar – La Via dell’Acqua, ed il fatto che Cameron avrebbe gettato le basi anche per il quarto e per il quinto film. Ma per girare questi altri due progetti il regista avrà bisogno degli incassi del secondo Avatar, altrimenti la saga subirà un’interruzione.

Da poco si è espressa anche Zoe Saldana, che ha parlato dell’attesa di ben 13 anni prima di arrivare a all’uscita di Avatar  La Via dell’Acqua. Secondo l’attrice:

Durante tutto questo tempo ci siamo sentiti con James Cameron, che ci ha aggiornati sulla scrittura del progetto, e sulla pre-produzione. Per me essere arrivati a questo punto, essere di nuovo dentro al progetto, è un sogno che si avvera.

Ricordiamo che Avatar – La Via dell’Acqua uscirà al cinema il 14 dicembre.

 

 

 

 

 

BAFTA 2023: ecco tutte le nomination, 14 candidature per Niente di nuovo sul Fronte Occidentale
BAFTA 2023: ecco tutte le nomination, 14 candidature per Niente di nuovo sul Fronte Occidentale
Avatar 3: smentita la presenza di Vin Diesel
Avatar 3: smentita la presenza di Vin Diesel
Titanic: 25 Years Later, lo special National Geographic su Disney+ il 5 febbraio
Titanic: 25 Years Later, lo special National Geographic su Disney+ il 5 febbraio
Avatar: La Via dell'Acqua vicino ai due miliardi d'incassi, James Cameron dice basta allo streaming
Avatar: La Via dell'Acqua vicino ai due miliardi d'incassi, James Cameron dice basta allo streaming
Titanic: trailer italiano e poster della riedizione 4K 3D, nei cinema dal 9 febbraio
Titanic: trailer italiano e poster della riedizione 4K 3D, nei cinema dal 9 febbraio
Avatar: James Cameron conferma i sequel
Avatar: James Cameron conferma i sequel
Oscar 2023: ecco le shortlist di 10 categorie, quattro nomination per Avatar 2
Oscar 2023: ecco le shortlist di 10 categorie, quattro nomination per Avatar 2