Facebook migliorerà il suo browser in-app: stop alla dipendenza da WebView

4 mesi fa

Facebook ha annunciato di voler cambiare il suo browser in-app per Android, migliorandolo in pressoché ogni aspetto. Andrà a sostituire la versione attuale, basata sullo standard Android System WebView.

«Il nostro browser in-app per Android – spiega un post pubblicato sul blog di Meta – si è sempre affidato a WebView, che è un sistema nativo di Android basato su Chromium – cioè il progetto open source alla base di numerosi browser per Android di altre applicazioni. Il problema è che abbiamo notato che un gran numero di utenti aggiorna periodicamente Facebook, dimenticandosi tuttavia di aggiornare anche l’app di Chrome e quella di WebView. Potenzialmente è un grande problema per la loro sicurezza e, più in generale, per la stabilità della loro esperienza d’uso»

Non dipendendo più da WebView e Chrome, Facebook potrebbe prendersi cura in prima persona della sicurezza dei suoi utenti, evitando possibili problemi.

Il nuovo browser si baserà sempre su Chromium, ma questa volta Facebook potrà distribuire direttamente le patch di sicurezza. Gli utenti dovranno semplicemente aggiornare l’applicazione ufficiale del social network. L’utilizzo di un browser integrato e proprietario dovrebbe anche ridurre eventuali bug e crash anomali dell’applicazione, con il risultato di offrire un’esperienza d’uso migliore e più fluida.

Facebook ha anche promesso di aver lavorato per far sì che il nuovo browser offra migliori prestazioni, sia per il rendering delle pagine Web, sia per il lancio dei giochi per browser distribuiti attraverso Facebook Gaming.

Donald Trump può tornare su Facebook e Instagram. Meta: "non è più un pericolo"
Donald Trump può tornare su Facebook e Instagram. Meta: "non è più un pericolo"
Facebook Messenger: la chat protette da crittografia avranno un po' di colore in più
Facebook Messenger: la chat protette da crittografia avranno un po' di colore in più
Meta, nuova accusa della Commissione: nel mirino le pubblicità e Facebook Marketplace
Meta, nuova accusa della Commissione: nel mirino le pubblicità e Facebook Marketplace
Meta: l'UE condanna Facebook a pagare 265 milioni di euro. È la seconda multa in meno di tre mesi
Meta: l'UE condanna Facebook a pagare 265 milioni di euro. È la seconda multa in meno di tre mesi
Facebook ha lavorato con alcune onlus ad una campagna per proteggere i minorenni da revenge pron e molestie online
Facebook ha lavorato con alcune onlus ad una campagna per proteggere i minorenni da revenge pron e molestie online
Meta ha annunciato il licenziamento di 11mila dipendenti. Zuckerberg: "me ne assumo la responsabilità"
Meta ha annunciato il licenziamento di 11mila dipendenti. Zuckerberg: "me ne assumo la responsabilità"
Facebook potrebbe bloccare la condivisione delle notizie in Canada
Facebook potrebbe bloccare la condivisione delle notizie in Canada