Medici: il 95% preferirebbe un aiuto per gestire le terapie

4 mesi fa

terapie mediche

La maggior parte dei medici vorrebbe l’adozione di una soluzione capace di eseguire le verifiche sulla sicurezza dei farmaci prescritti. Solo il 44% dispone attualmente di uno strumento per la sicurezza dei farmaci. Un sistema integrato nella cartella clinica elettronica in uso. A dichiararlo è un sondaggio su oltre 300 responsabili clinici in 39 paesi condotto dall’azienda Wolters Kluwer, Health. Questa annuncia il lancio sul mercato italiano di un sistema di nuova generazione (Medi-Span).

Un modo per aiutare il medico a prendere la giusta decisione per gestire la terapia più adatta. Il sistema fornisce un allarme di precisione nelle situazioni cliniche direttamente nella cartella clinica elettronica. I medici così possono capire e accorgersi degli errori terapeutici e migliorare l’assistenza ai pazienti.

Dai dati raccolti emerge la riduzione dello stress da allarme e l’aumento dell’adozione delle migliori pratiche cliniche con vantaggio di accreditamenti internazionali. I sistemi di allarme creati da Medi-Span hanno registrato il 21% di alert in meno. Sono stati capaci però di individuare un numero più alto di eventi avversi da farmaci più gravi.

Oggi la frequente comorbilità con la presenza di più patologie e politerapie ha complicato il trattamento dei pazienti. Errori di terapia ed eventi avversi sanitari accadono nell’8-12% degli ospedali dell’Ue, si potrebbero addirittura salvare 95mila vite ogni anno. Ecco che l’integrazione di una soluzione avanzata di supporto decisionale per gestire terapie farmacologiche è davvero essenziale.

 

 

Cancro midollo osseo: terapia di successo nel 73% dei pazienti
Cancro midollo osseo: terapia di successo nel 73% dei pazienti
Memoria a breve termine: i benefici della terapia della luce laser
Memoria a breve termine: i benefici della terapia della luce laser
Medici: supporto con visore realtà aumentata
Medici: supporto con visore realtà aumentata
Medici: problematiche in Puglia, convocata l’assemblea regionale Fimmg
Medici: problematiche in Puglia, convocata l’assemblea regionale Fimmg
Terapia genica: possibile recupero della vista di una bambina
Terapia genica: possibile recupero della vista di una bambina
Tumori: molti resistono alle terapie a bersaglio molecolare
Tumori: molti resistono alle terapie a bersaglio molecolare
Cancro: dalla teoria dei giochi una possibile ottimizzazione per la terapia
Cancro: dalla teoria dei giochi una possibile ottimizzazione per la terapia