Cambiamento climatico: responsabile delle migrazioni anticipate

2 mesi fa

Le migrazioni primaverili degli uccelli, con anche il loro periodo di riproduzione, sta slittando di 2-3 giorni ogni decennio a partire dal 1811. La responsabilità di questo spostamento è da ricondursi al cambiamento climatico. Oltre a quelle che migrano solo su brevi distanze, le specie che vivono a latitudini maggiori sono quelle più influenzate in quanto, in quelle regioni, le temperature sono aumentate con maggiore intensità.

Questo è quanto viene affermato in uno studio condotto dall’Università di Milano e pubblicato sula rivista Ecological Monographs in cui sono state analizzate 684 specie di uccelli su scala globale dal 1811 al 2018. In questa ricerca vengono forniti anche dati utili per identificare quali sono le specie più a rischio allo scopo di effettuare interventi mirati di conservazione e tutela.

Il team di ricerca, guidato da Andrea Romano, ha notato grosse differenze tra specie con caratteristiche biologiche ed ecologiche diverse. Le specie trans-continentali, ovvero quelle che migrano su lunghe distanze, per esempio, hanno avuto anticipi meno marcati rispetto a quelle che si muovono solo all’interno dello stesso continente. Ma anche quelle con una dieta generalista o che si nutrono di piante tendono ad anticipare la migrazione rispetto a quelle con una dieta differente.

Gli organismi stanno rispondendo alle variazioni ambientali ed ecologiche, ad esempio modificando la propria distribuzione verso regioni che sono diventate climaticamente più idonee, oppure attraverso un cambiamento delle tempistiche delle attività, come riproduzione e migrazione.

Tuttavia, queste risposte si dimostrano spesso insufficienti per tenere il passo del cambiamento climatico e molte popolazioni hanno manifestato profondi cali demografici, tanto che si stima che il cambiamento climatico possa rappresentare la principale fonte di estinzione locale nei prossimi decenni

Andrea Romano, coordinatore del gruppo di ricerca

Gli uccelli migrano sempre prima, colpa del cambiamento climatico
Gli uccelli migrano sempre prima, colpa del cambiamento climatico
Pinguini imperatore: rischiano l’estinzione
Pinguini imperatore: rischiano l’estinzione
Capre e pecore: in lotta sulle montagne per il cambiamento climatico
Capre e pecore: in lotta sulle montagne per il cambiamento climatico
Coralli: metà sarà a rischio estinzione entro il 2035
Coralli: metà sarà a rischio estinzione entro il 2035
Castagni: eccezionale fioritura a settembre
Castagni: eccezionale fioritura a settembre
Uragano Ian: come è diventato così potente?
Uragano Ian: come è diventato così potente?
Patagonia: marchio ceduto a una no-profit
Patagonia: marchio ceduto a una no-profit

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.