Marte: rocce contenenti molecole organiche trovate da Perseverance

2 mesi fa

Il rover Perseverance ha trovato delle rocce su Marte che contengono molecole organiche, le quali, secondo la NASA, potrebbero essere una possibile prova dell’esistenza di una forma di vita passata sul pianeta rosso. I responsabili della missione lo hanno annunciato tramite conferenza stampa online.

Le molecole, di tipo non biologico, sono state trovate in campioni di roccia nel cratere Jezero e comprendono una varietà di composti formati principalmente da idrogeno, carbonio e ossigeno. Sono quindi molecole che potrebbero avere la funzione di mattoncini per molecole biologiche. Già nel 2013 e nel 2018 sono state trovate altre molecole che contenevano elementi associati alla vita dalla sonda Curiosity.

Gli esperti del JPL (Jet Propulsion Laboratory) della NASA precisano che queste molecole possono essere state originate da processi chimici non necessariamente biologici. Delle 12 rocce collezionate dal rover, quelle che contengono queste molecole sono 4 che sono rocce sedimentarie.

Le ultime 4 rocce raccolte nel cratere comprendono soprattutto carbonio, idrogeno e ossigeno, ma contengono anche azoto, zolfo e fosforo. Queste molecole possono essere state prodotte da processi estranei a delle forme di vita. Le analisi di questi minerali sono state effettuate dallo strumento Sherloc, equipaggiato con la telecamera Watson.

Quasi sicuramente si avranno risposte in merito quando le rocce raggiungeranno il pianeta tramite la missione di recupero dei campioni che potrebbe partire tra il 2027 e il 2028, raggiungendo la Terra nel 2033.

Marte: trovare tracce di microrganismi potrebbe essere più probabile
Marte: trovare tracce di microrganismi potrebbe essere più probabile
Ingenuity: un oggetto non identificato si è attaccato al drone-elicottero su Marte
Ingenuity: un oggetto non identificato si è attaccato al drone-elicottero su Marte
Marte: nuove conferme della presenza di acqua liquida
Marte: nuove conferme della presenza di acqua liquida
Marte: il rover Zhurong ha scoperto tracce di antichi mari
Marte: il rover Zhurong ha scoperto tracce di antichi mari
Marte: si può stampare in 3D con i minerali e i metalli marziani
Marte: si può stampare in 3D con i minerali e i metalli marziani
Campioni di roccia marziana: come sarà il laboratorio i cui verranno stoccati
Campioni di roccia marziana: come sarà il laboratorio i cui verranno stoccati
Marte: sarà un robot italiano a raccogliere i campioni
Marte: sarà un robot italiano a raccogliere i campioni

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.