Batgirl: Michael Keaton afferma che cancellare il film è stato giusto per il business

3 mesi fa

batman, Michael Keaton, The Flash

Michael Keaton è stato appena premiato con un Emmy Awards come migliore attore in una serie drammatica, ma le domande di molti intervistatori sono rivolte al suo ritorno nei panni di Batman. Secondo quanto affermato dallo stesso interprete, la decisione della Warner Bros. di cancellare Batgirl è stata una “una cosa giusta” per il business.

Queste sono le parole di Michael Keaton:

Penso che si sia trattata di una decisione dettata dal business, e posso dire che sotto questo punto di vista è stato giusto così. Però, più realisticamente, non saprei dire.

E quando è stata chiesta all’attore la sua prossima apparizione come Batman, lo stesso Keaton ha dichiarato:

Più tardi, nella notte, se sarete fortunati. Comunque non saprei.

Ricordiamo che Michael Keaton doveva apparire di nuovo nei panni di Batman nel film su Batgirl, ma la sua presenza è garantita anche in The Flash, lungometraggio con Ezra Miller che verrà distribuito il 23 giugno 2023.

In Batgirl sono stati presenti: JK Simmons che ritornava a vestire i panni del Commissario James Gordon, Michael Keaton nella parte di Bruce Wayne / Batman, Brendan Fraser come il villain Firefly e Jacob Scipio in un ruolo non rivelato, mentre la protagonista è stata Leslie Grace.

 

 

Pennyworth: lo showrunner sulla possibile presenza di Bruce Wayne
Pennyworth: lo showrunner sulla possibile presenza di Bruce Wayne
The Flash: rivelato il nuovo logo del film DC
The Flash: rivelato il nuovo logo del film DC
Batman '89 e Superman '78: dal fumetto al cinema e viceversa
Batman '89 e Superman '78: dal fumetto al cinema e viceversa
Kevin Conroy addio: morto lo storico doppiatore di Batman
Kevin Conroy addio: morto lo storico doppiatore di Batman
Batman - Tim Burton sul suo film: "Gli Studios mi dicevano che era troppo dark, oggi sembra una commedia"
Batman - Tim Burton sul suo film: "Gli Studios mi dicevano che era troppo dark, oggi sembra una commedia"
Alan Moore continua a criticare i supereroi: "L'amore infantile per Batman può portare al fascismo"
Alan Moore continua a criticare i supereroi: "L'amore infantile per Batman può portare al fascismo"
Batman Day 2022: il 17 prendono il via i festeggiamenti in tutto il mondo
Batman Day 2022: il 17 prendono il via i festeggiamenti in tutto il mondo