NVIDIA GeForce RTX 4080 avvistata in un’immagine

3 mesi fa

GeForce RTX

In un’immagine trapelata della presunta scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 4080 Founders Edition possiamo ammirare il gioiellino avvolto in plastica, quindi è un po’ difficile inventare i dettagli, ma confrontando il dispositivo di raffreddamento con la GeForce RTX 3080 Founders Edition, allora possiamo sicuramente vedere un grande cambiamento. Sebbene la copertura generale sia molto simile alla Founders Edition della serie RTX 30 esistente, la stessa RTX 4080 sembra aver ricevuto un dispositivo di raffreddamento più grande questa volta, paragonabile a quello della RTX 3090.

Il dispositivo di raffreddamento Founders Edition o FE sembra presentare un design a doppio slot ma viene fornito con un dispositivo di raffreddamento e una copertura più larghi e ventole molto più grandi che comprendono 7 pale mentre i dispositivi di raffreddamento RTX 3080 e RTX 3090 presentavano 9 pale sulle ventole. La scheda sembra anche avere un logo “RTX 4080” leggermente diverso rispetto all’RTX 3080 e sembra che NVIDIA stia davvero pianificando di riutilizzare i suoi dispositivi di raffreddamento esistenti e modificarli un po’.

La NVIDIA GeForce RTX 4080 dovrebbe utilizzare una configurazione GPU AD103-300 ridotta con 9.728 core o 76 SM abilitati delle 84 unità totali, mentre la configurazione precedente offriva 80 SM o 10.240 core. Mentre la GPU completa viene fornita con 64 MB di cache L2 e fino a 224 ROP, l’RTX 4080 potrebbe finire con 48 MB di cache L2 e anche ROP inferiori a causa del suo design ridotto, inoltre la scheda dovrebbe essere basata sul PCB PG136/139-SKU360.

Per quanto riguarda le specifiche di memoria, la GeForce RTX 4080 dovrebbe avere capacità GDDR6X da 16 GB che si dice siano regolate a velocità di 23 Gbps su un’interfaccia bus a 256 bit e ciò fornirà fino a 736 GB/s di larghezza di banda. Rimane ancora un po’ più lenta della larghezza di banda di 760 GB/s offerta dall’RTX 3080 poiché viene fornita con un’interfaccia a 320 bit ma ha una capacità di 10 GB. Per compensare la larghezza di banda inferiore, NVIDIA potrebbe integrare una suite di compressione della memoria di nuova generazione per compensare l’interfaccia a 256 bit.

 

 

NVIDIA: rivelate le nuove GPU GeForce RTX 40 e il DLSS 3
NVIDIA: rivelate le nuove GPU GeForce RTX 40 e il DLSS 3
NVIDIA 4000: in arrivo le nuove schede video in un evento dedicato
NVIDIA 4000: in arrivo le nuove schede video in un evento dedicato
NVIDIA GeForce RTX 4070: presunte specifiche trapelate
NVIDIA GeForce RTX 4070: presunte specifiche trapelate
RTX 4090 il doppio più potenti delle ammiraglie 3090?
RTX 4090 il doppio più potenti delle ammiraglie 3090?
NVIDIA mostra il sistema di sviluppo AI NVIDIA Jetson AGX Orin
NVIDIA mostra il sistema di sviluppo AI NVIDIA Jetson AGX Orin
NVIDIA GeForce RTX 4090 in arrivo ad ottobre?
NVIDIA GeForce RTX 4090 in arrivo ad ottobre?
NVIDIA: il lancio della GeForce GTX 1630 da 4 GB è imminente?
NVIDIA: il lancio della GeForce GTX 1630 da 4 GB è imminente?

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.