Catatonia: cos’è e le cause

3 mesi fa

catatonia

La catatonia è una sindrome psichiatrica delineata da un disturbo del comportamento, delle emozioni e a livello motorio. Essa è caratterizzata dalla perdita di iniziativa motoria e dall’insensibilità agli stimoli esterni. Chi ne soffre presenta un aumento dei muscoli a riposo e mantiene posture statiche per lungo tempo. Inoltre, si manifestano anche rigidità del pensiero con frasi o parole ripetute, inespressività e mutismo.

L’inerzia motoria è alternata a momenti di iperattività, anche con movimenti scoordinati, violenti e aggressivi. La sindrome della catatonia si verifica anche in disturbi mentali come il disturbo del neurosviluppo, disturbi bipolari, depressivi, psicotici e altri ancora. Per riconoscere la catatonia la caratteristica essenziale è una grave alterazione psicomotoria. Si può andare da una netta riduzione della reattività all’ambiente fino a un’intensa agitazione e alla diminuzione del contatto (mutismo o negativismo).

Una parte dei sintomi della catatonia sembrano essere collegabili alla schizofrenia. Ciò fa comprendere che la catatonia può essere un segno associabile ad altre malattie. Ecco i segnali di riconoscimento sulla catatonia:

  • ecolalia (ripetizione delle parole), mutismo e mutacismo (ripetizione della lettera m)
  • alterazioni motorie: postura fissa fino all’acinesia (riduzione dei movimenti)
  • rifiuto di alimentarsi
  • comportamenti innaturali
  • negatività e smorfie
  • catalessia (stato di morte apparente o sonno profondo)
  • forti tremori e agitazioni

La catatonia non ha un’unica causa, ma può essere causata da alcolismo, bipolarismo, autismo, depressione, ictus, sclerosi multipla, morbo di Parkinson e molte altre cause. La sua diagnosi precisa dipende molto dalle persone, quindi sempre meglio rivolgersi a uno specialista per conoscere la terapia giusta. In genere, si prescrive la somministrazione di benzodiazepine.

 

 

Sindrome del cestino della spazzatura: le soluzioni
Sindrome del cestino della spazzatura: le soluzioni
Sindrome da rientro: ecco il perché arriva a fine vacanze
Sindrome da rientro: ecco il perché arriva a fine vacanze
Hikikomori, la paura di uscire di casa: individuati marcatori biologici
Hikikomori, la paura di uscire di casa: individuati marcatori biologici
Neil Armstrong: un aneddoto è vero per Neil Gaiman
Neil Armstrong: un aneddoto è vero per Neil Gaiman
Neil Armstrong: un aneddoto è vero per Neil Gaiman
Neil Armstrong: un aneddoto è vero per Neil Gaiman

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.