Dormire bene: ecco alcuni consigli

6 mesi fa

dormire bene

Nel sonno il nostro organismo lavora in compiti importanti: recupero del fisico, la riparazione crescita muscolare, produzione e regolazione a livello ormonale. Allora visto tutto il lavoro che fa, quante ore si dovrebbe dormire? La risposta è ardua. Si devono considerare vari fattori: aspetti genetici, l’età, le abitudini e varie patologie con terapie specialistiche. Le persone dovrebbero dormire dalle 7 alle 8 ore, mentre altre hanno necessità anche di 9-10 ore di sonno.

Dormendo 8 ore si evitano problemi neurologici e di comportamento rischiosi per la nostra vita. Oltre alla quantità è essenziale la qualità del sonno, che oggi è diminuita in modo drastico. La diminuzione del sonno a breve o a lungo termine provoca tante disfunzioni. Come stanchezza, disturbi di attenzione, memoria e concentrazione, troppa sonnolenza diurna, disturbi dell’umore e ansia.

Inoltre, la mancanza di sonno a lungo periodo aumenta la fame di cibi ricchi di zuccheri e calorie e negativizza il corpo per l’allenamento fisico. Inoltre, c’è un calo muscolare. Nella mancanza di sonno a breve periodo c’è un’alterata capacità di ripristino di scorte di glicogeno importanti per l’attività sportiva.

Se gli effetti negativi della mancanza di sonno durano nel tempo, allora bisogna affidarsi a uno specialista. La quantità di sonno non è uguale per tutti, l’orario ideale per andare a letto e svegliarsi dipende dall’orologio biologico di ciascuno. Si parla di Bio-Ritmo naturale soggettivo di nome Cronotipo.

Ecco alcuni semplici consigli per un buon sonno:

  • regolarità di orari di sonno e sveglia
  • una routine rilassante prima di dormire
  • non fare pisolini pomeridiani per chi ha difficoltà ad addormentarsi
  • allenamento
  • creare la giusta atmosfera in camera da letto
  • uso di materassi e cuscini di qualità
  • sfruttamento luce per regolare ritmo circandiano
  • eliminazione alcol, sigarette e cene pesanti
  • niente pc, tv e telefonini prima di dormire
  • non avere stimoli nella stanza da letto
  • nessun farmaco che influenza il sonno prima di dormire

 

 

Melatonina: difficile farne a meno per dormire
Melatonina: difficile farne a meno per dormire
“Memoria motoria”: il cervello la sviluppa nel sonno
“Memoria motoria”: il cervello la sviluppa nel sonno
Cervello: individuato enzima regolatore del sonno
Cervello: individuato enzima regolatore del sonno
Addormentarsi: ecco il segreto per riuscirci subito
Addormentarsi: ecco il segreto per riuscirci subito
Malattie multiple: rischio per chi dorme meno di 5 ore
Malattie multiple: rischio per chi dorme meno di 5 ore
Sonnolenza diurna: ecco i rimedi
Sonnolenza diurna: ecco i rimedi
Dormire meno di cinque ore fa male agli over 50
Dormire meno di cinque ore fa male agli over 50