Carbone attivo: potrebbe prevenire obesità e diabete

4 mesi fa

carbone attivo

Ecco trovata la formula magica per prevenire l’aumento di peso e la resistenza all’insulina. Si tratta del carbone attivo acido. Si è dimostrato attraverso un esperimento sui topi. Una dieta ricca di grassi insieme al carbone attivo durata tre mesi ha mantenuto il loro tipico peso. Il carbone acido attivo sembra ideale per evitare l’obesità e i suoi rischi sulla salute come patologie del cuore, cancro e diabete. Nell’uomo l’uso di carbone attivo dovrebbe avere lo stesso beneficio avuto sui topi, sempre se si conduce una dieta sana.

A dimostrare tale tesi un team internazionale di scienziati giapponesi guidato dal professor Naoki Tanaka insieme ad altri centri di ricerca. Hanno provato l’esperimento sui topi per 12 settimane. Il carbone attivo è alcalino, così i ricercatori hanno provato a usare un carbone attivo acido estratto dall’albero di pino rosso.

I topi sono stati trattati con regimi alimentari diversi. Il primo con una dieta ricca di grassi, poi il secondo con una dieta tradizionale. Il terzo, infine, con la dieta del primo gruppo ma con il carbone attivo acido. Alla fine i topi del primo gruppo hanno avuto un aumento di peso al confronto di quelli con dieta normale. Quelli del terzo gruppo, pur avendo una dieta molto calorica, hanno preservato il peso forma.

Inoltre, i topi con il carbone attivo hanno riportato feci con presenti lipidi neutri, colesterolo e acidi biliari a livelli molto alti. È stato fatto sempre il confronto con i topi a dieta ricca di grassi ma senza carbone attivo. Quest’ultimo così sembra favorire l’escrezione di tali elementi prevenendo resistenza all’insulina e l’aumento di peso. Il carbone attivo non porta problemi a fegato, pancreas, polmoni o ad altri organi, come rivelato sui topi. Esso potrebbe, appunto, rappresentare un valido aiuto per la salute di tutti.

 

 

Dormire male espone a fattori di rischio per il diabete
Dormire male espone a fattori di rischio per il diabete
Obesità, nei bambini influenza anche le attività cognitive
Obesità, nei bambini influenza anche le attività cognitive
Diabete di tipo 1: trattamento agevolato dalla rivoluzione digitale
Diabete di tipo 1: trattamento agevolato dalla rivoluzione digitale
Sabbia: può aiutare a dimagrire e contrastare l'obesità
Sabbia: può aiutare a dimagrire e contrastare l'obesità
Diabete: cioccolato e olio d’oliva è il mix ideale
Diabete: cioccolato e olio d’oliva è il mix ideale
Mangiare tardi: aumenta il rischio di obesità
Mangiare tardi: aumenta il rischio di obesità
Diabete: le donne sono più a rischio
Diabete: le donne sono più a rischio