Instagram, moderatori corrotti dall’Iran per censurare gli attivisti: “dai 5.000 euro in su per sospendere i giornalisti”

6 mesi fa

Un moderatore di Instagram ha denunciato i continui tentativi di corruzione del governo dell’Iran, che avrebbe avvicinato negli anni diversi suoi colleghi, con l’obiettivo di promuovere la cancellazione degli account appartenenti a persone ‘scomode’, come attivisti e giornalisti.

L’Iran avrebbe offerto dai 5.000 ai 10.000 euro ai moderatori incaricati di supervisionare i post in lingua farsi (persiano) pubblicati sui social.

Instagram, come Facebook, gestisce direttamente solo una piccola parte delle operazioni di moderazione. Il grosso del lavoro è affidato ad aziende esterne. Un’inchiesta del 2019 aveva denunciato il clima di lavoro estremamente tossico e malsano che si respira all’interno di questo genere di aziende, dove spesso i dipendenti sviluppano disturbi post-traumatici simili a quelli dei veterani.

“Cercavano soprattutto un modo per rimuovere l’account di Masih Alinejad”, ha raccontato alla BBC l’ex moderatore di Instagram. Masih Alinejad è una giornalista e attivista iraniana. Nel 2021 le autorità iraniane avevano organizzato un piano – sventato dall’intelligence statunitense – per convincere con l’inganno Alinejad ad uscire dagli Stati Uniti, in modo da poterla sequestrare. Alinejad oggi vive e lavora a New York.

L’Iran – continua la denuncia dell’ex dipendente – sarebbe già riuscito con successo ad avvicinare diversi moderatori di Instagram. «Alcuni di loro sostengono il governo, quindi non c’è bisogno di corromperli, hanno già un chiaro bias», ha aggiunto.

Diversi attivisti iraniani recentemente hanno denunciato la rimozione di diverse immagini e video delle manifestazioni contro il governo delle scorse settimane. Instagram sostiene di aver condotto un’indagine approfondita, non trovando prove di abusi da parte dell’azienda a cui è affidata la moderazione dei contenuti in lingua persiana.

 

 

Instagram, l'agenzia per la cybersecurity italiana lancia l'allarme: "è in corso campagna di massa per rubare gli account"
Instagram, l'agenzia per la cybersecurity italiana lancia l'allarme: "è in corso campagna di massa per rubare gli account"
Instagram: arriva anche in Italia il nuovo sistema di verifica dell'età
Instagram: arriva anche in Italia il nuovo sistema di verifica dell'età
Instagram permetterà di vendere e collezionare NFT: parte il primo test
Instagram permetterà di vendere e collezionare NFT: parte il primo test
Instagram, in attesa dell'app per iPad qualcosa ha iniziato a cambiare per il meglio
Instagram, in attesa dell'app per iPad qualcosa ha iniziato a cambiare per il meglio
Instagram nel caos: profili cancellati senza motivo, follower in calo e le foto non si caricano
Instagram nel caos: profili cancellati senza motivo, follower in calo e le foto non si caricano
Instagram: presto potremo aggiungere i nostri brani preferiti al nostro profilo?
Instagram: presto potremo aggiungere i nostri brani preferiti al nostro profilo?
Instagram: niente interruzioni per storie sotto i 60 secondi
Instagram: niente interruzioni per storie sotto i 60 secondi

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.