GUIDE

Obi-Wan Kenobi: tutto ciò che c’è da sapere sulla serie Disney+

1 mese fa

9 minuti

Hello There! Ormai il debutto della serie dedicata a Obi-Wan Kenobi con Ewan McGregor che tornerà finalmente nei SUOI panni, è sempre più vicino. Cosa scopriremo di nuovo delle vicende della Galassia Lontana Lontana? Scopriamo insieme tutto ciò che c’è da sapere prima di vedere la nuova serie targata Star Wars su Disney+.

La serie guidata da McGregor ha ormai concluso le riprese da un po’ di tempo e la Disney ha finalmente iniziato ad alzare il sipario sull’attesissimo progetto. I dettagli del casting e della trama sono stati lentamente rivelati sempre di più negli ultimi mesi e, sebbene la serie sia a un tiro di scoppio ancora non sappiamo proprio tutto-tutto.

Obi-Wan Kenobi è uno dei tanti titoli di Star Wars che verranno trasmessi in streaming esclusivamente su Disney+. Il servizio di streaming ha preso il via con The Mandalorian nel 2019, che è tornato per una seconda stagione l’anno scorso (una terza stagione è in lavorazione).

Una serie animata basata sulla squadra di cloni di Bad Batch ci ha tenuto compagnia, mentre Temeura Morrison ha interpretato il leggendario (un po’ caduto in disgrazia) cacciatore di taglie Boba Fett nella serie The Book of Boba Fett. Sono in arrivo anche una serie incentrata sull’ex Jedi Ahsoka Tano e una serie di Rangers of the New Republic.

I fanatici di Star Wars dovranno aspettare un po’ prima che la maggior parte di queste serie vengano presentate in anteprima, ma nel frattempo, ecco tutto ciò che dovete sapere sul prossimo progetto dedicato a Obi-Wan Kenobi. Come alcuni di voi già sapranno, la nuova serie limitata di Lucasfilm, debutterà esclusivamente su Disney+ il 27 maggio. La serie ha come protagonista Ewan McGregor, che riprende il ruolo dell’iconico Maestro Jedi. Di seguito il trailer della serie pubblicato su YouTube:

Da dove iniziamo…

Obi-Wan Kenobi: tutto ciò che c'è da sapere sulla serie Disney+

La storia inizia 10 anni dopo i drammatici eventi di Star Wars: La vendetta dei Sith, in cui Obi-Wan Kenobi ha affrontato la sua più grande sconfitta: la caduta e la corruzione del suo migliore amico e apprendista Jedi, Anakin Skywalker, che è passato al lato oscuro ed diventato il malvagio Signore dei Sith, Darth Vader.

Da alcuni concept art della serie abbiamo scoperto inoltre che ci saranno i cacciatori Jedi dell’Impero che accompagnano gli assaltatori, così come quello che sembra essere Coruscant e forse anche altri pianeti. Inoltre, abbiamo dato un’occhiata all’allenamento di Hayden Christensen per una battaglia con la spada laser, dulcis in fundo abbiamo anche intravisto una lotta tra Obi-Wan e Vader in ancora più concept art.

Ma quale sarà la trama della serie di Obi-Wan Kenobi? C’è un divario di circa 19 anni tra gli eventi di La vendetta dei Sith e Star Wars: Una nuova speranza, il primo film del franchise.

Pertanto, la prossima serie Disney+ si svolgerà quando Obi-Wan Kenobi è ancora (presumibilmente) nascosto su Tatooine e ben prima che Luke Skywalker venga a conoscenza del suo destino.

Ewan McGregor interpreterà chiaramente Obi-Wan Kenobi, come la maggioranza di voi già saprà in precedenza ha recitato nei tre film prequel di Star Wars nei panni del famoso Jedi (originato da Alec Guinness). Anche Hayden Christensen, che ha interpretato Anakin Skywalker/Darth Vader nella trilogia prequel, riprenderà il suo ruolo.

La Disney inoltre ha annunciato una sfilza di altri membri del cast a fine marzo: Moses Ingram, Joel Edgerton, Bonnie Piesse, Kumail Nanjiani, Indira Varma, Rupert Friend, O’Shea Jackson Jr., Sung Kang, Simone Kessell e Benny Safdie appariranno tutti nella serie.

Il casting della serie è un mix eclettico di star mainstream e star più indie: Nanjiani ha interpretato un ruolo principale nel film del Marvel Cinematic Universe Eternals, mentre Safdie è meglio conosciuto per aver co-diretto l’acclamato Uncut Gems. Edgarton e Piesse sono apparsi in precedenza nella trilogia prequel di Star Wars rispettivamente nei panni dello zio Owen e zia Beru. Inoltre, è stato annunciato che la co-creatrice e star di PEN15 Maya Erskine si unirà alla serie in un ruolo di supporto per tre episodi.

Chi ha creato la serie?

Obi-Wan Kenobi: tutto ciò che c'è da sapere sulla serie Disney+

Per sapere se un prodotto rispetterà le aspettative o meno è sempre buona norma informarsi su chi effettivamente ci ha lavorato, e direi che a questo giro siamo davvero in ottime mani. La veterana Disney Deborah Chow infatti ha diretto la serie. Per chi non lo sapesse, in precedenza ha diretto due episodi della prima stagione di The Mandalorian e ha anche diretto due episodi della serie Netflix Marvel Jessica Jones. Ha anche diretto episodi di Better Call Saul, American Gods e Fear the Walking Dead. Direi che possiamo tirare un sospiro di sollievo no?

La serie inoltre è prodotta da Kathleen Kennedy, Michelle Rejwan, Deborah Chow, Ewan McGregor e lo scrittore Joby Harold. Il direttore del casting è Carmen Cuba, due volte vincitrice di un Emmy, il cui lavoro precedente include serie come Stranger Things, We Are Who We Are, Devs e Mrs. America (oltre a film come The Matrix 4, Queen & Slim e Alien: Covenant.) Carmen Cuba collabora spesso anche con Steven Soderbergh, nel casting di progetti di Magic Mike e High Flying Bird a The Knick e Let Them All Talk.

Ma arriviamo a un punto saliente della vicenda… Come si collega la serie Obi-Wan Kenobi ai film originali di Star Wars? Ewan McGregor ha interpretato Obi Wan in La Minaccia Fantasma, L’attacco dei cloni e La vendetta dei Sith. Vediamo effettivamente come si legherà questa serie a quei film.

Se ci pensate è piuttosto interessante, dopo l’esperienza di girare i primi tre film McGregor “incontrerà” di nuovo la generazione per cui sono stati realizzati quei film, i bambini di allora, li adoravano. Quindi tornare di nuovo nei suoi panni e fare una serie, un’intera serie su Obi-Wan Kenobi per quei fan, sarà davvero il massimo.

Come abbiamo accennato, la cornice temporale in cui si svolgeranno gli eventi sarà a cavallo tra Episodio III ed Episodio IV, ci troveremo quindi sotto il dominio Imperiale. Quelli che lo stesso Obi-Wan, aveva definito come tempi oscuri. Il lato oscuro prevale e l’Impero domina incontrastato, i Jedi sono stati sterminati, i Sith setacciano la galassia alla ricerca degli ultimi superstiti per portare a termine “i compiti” dell’Ordine 66.

Qui in questo clima così oscuro abbiamo l’entrata in scena dell’Inquisitorium Imperiale, convertiti al lato oscuro proprio per dare la caccia ai superstiti. Attenzione però, non è la prima volta che li vediamo infatti li abbiamo visti nella serie animata Star Wars Rebels con il Grande Inquisitore, e erano presenti anche in alcuni fumetti e nel videogame Fallen Order. Oltre al Grande Inquisitore, che avrà il volto di Rupert Friend, un ruolo importante sarà quello di Reva, la Terza Sorella, interpretata da Moses Ingram.

Il ritorno di John Williams

Una colonna sonora riesce a determinare quanto un film o una serie tv possano considerarsi epiche… quando pensate allo Squalo, al Signore degli Anelli o proprio ai primi film di Star Wars non c’è forse nei vostri ricordi proprio la colonna sonora? Il leggendario compositore di Star Wars John Williams ha confermato a febbraio 2022 che tornerà per Obi-Wan Kenobi. Williams è stato avvistato in una sessione di registrazione con un’orchestra di Los Angeles, ma non sono stati rivelati ulteriori dettagli. La serie Obi-Wan Kenobi segna il ritorno di Williams in TV dopo oltre un decennio. Williams aveva già vinto un Oscar per il film originale di Star Wars del 1977 e ha ottenuto cinque nomination successive per i film sequel.

Ma adesso vogliamo raccontarvi un altro piccolo dettaglio sulla serie in arrivo che ricguarda lo script: all’inizio infatti la sceneggiatura era stata considerata troppo oscura. La presidententessa della Lucasfilm Kathleen Kennedy ha rivelato che Obi-Wan Kenobi era originariamente molto più sinistro.

Le prime sceneggiature dello scrittore originale Hossein Amini sono state invece rielaborate per creare una serie edificante con un po’ più di speranza.

Le prime sceneggiature pare che includessero un’apparizione del Signore dei Sith, Darth Maul, che avrebbe dato la caccia a un giovane Luke Skywalker. Secondo quanto riferito, la sottotrama e i rispettivi personaggi sono stati tagliati per la serie rinnovata prima della produzione.

Lo scrittore di Army of the Dead Joby Harold è stato incaricato di rivedere le sceneggiature e lavorare a stretto contatto con la regista della serie Deborah Chow. La star Ewan McGregor ha accennato, tuttavia, che il prodotto finale mantiene ancora parte della quintessenza dell’oscurità di Star Wars.

Vedremo un Obi-Wan Kenobi che è perso. È un uomo distrutto dopo quello che è successo con l’ordine Jedi alla fine dell’Episodio III, ma anche quello che è successo con Anakin; che lo ha perso nel lato oscuro. Sente un’enorme quantità di responsabilità per questo e si sente in colpa.

Per quanto riguarda Christensen invece, ha definito un “onore” indossare ancora una volta l’abito di Darth Vader, definendo Obi-Wan Kenobi una continuazione naturale della storia.

Conclusioni

Concludiamo ripercorrendo alcuni punti salienti svelati nel trailer ufficiale di Obi-Wan Kenobi arrivato per celebrare il 4 maggio che è pieno di nuove immagini e dettagli della prossima serie limitata. Obi-Wan Kenobi, debutterà a partire dal 27 maggio su Disney+ e sappiamo che ci troveremo in un periodo in cui l’Impero regna e i pochi Jedi sopravvissuti si nascondono, con Kenobi che vive in segreto su Tatooine e veglia su Luke Skywalker da lontano. Come si vede nel nuovo trailer, la caccia ai Jedi e a Obi-Wan in particolare è aperta.

“Stanno arrivando. Rimani nascosto. O non sopravviveremo”.

Il trailer si apre con un avvertimento di Obi-Wan, che ci dice tutto ciò che dobbiamo sapere sullo stato della galassia. Gli Stormtrooper percorrono le strade e gli Inquisitori cacciatori di Jedi dell’Impero guidano la carica. Questi sono i tempi bui, in effetti. Mentre Obi-Wan ha consegnato un Luke Skywalker appena nato a Owen Lars, il coltivatore di Tatooine – e fratellastro di Anakin Skywalker – sembra non voler più avere niente a che fare con Kenobi. È un sentimento che traccia una linea retta alle sue preoccupazioni in Star Wars: Una nuova speranza.

La Terza Sorella colpisce. La Reva di Moses Ingram, alias La Terza Sorella, sembra particolarmente determinata a trovare Obi-Wan. Arruola cacciatori di taglie per la sua missione e ribolle di rabbia mentre si rivolge ai Jedi. Sembra che il prossimo grande cattivo di Star Wars sia qui. Ma non sarà l’unica infatti assisteremo al ritorno di Vader.

Il trailer si conclude con l’ex apprendista di Kenobi che si veste. Mentre emette un respiro minaccioso, lo sguardo ossessionato sul viso di Obi-Wan dice tutto.

 

Il rapporto padre-figlio in Star Wars
Il rapporto padre-figlio in Star Wars
Ms. Marvel: tutto quello che sappiamo sulla nuova serie Marvel
Ms. Marvel: tutto quello che sappiamo sulla nuova serie Marvel
The Book of Boba Fett: 10 cose da sapere sulla nuova serie di Star Wars su Disney+
The Book of Boba Fett: 10 cose da sapere sulla nuova serie di Star Wars su Disney+
I 20 migliori film di Natale da vedere su Disney+
I 20 migliori film di Natale da vedere su Disney+
What If: le migliori storie dal fumetto alla serie animata Disney+
What If: le migliori storie dal fumetto alla serie animata Disney+
Phase Four Loki ep. 06 - per tutti i tempi, adesso con tutta la redazione
Phase Four Loki ep. 06 - per tutti i tempi, adesso con tutta la redazione
Film ambientati in Italia: le dieci cartoline più caratteristiche, da Luca a Vacanze romane
Film ambientati in Italia: le dieci cartoline più caratteristiche, da Luca a Vacanze romane