Il visore per la realtà aumentata di Apple sarà potente come un Macbook con M1

96
1 settimana fa

Si torna a parlare dell’atteso visore per la realtà aumentata di Apple. Secondo l’analista Ming-Chi Kuo uscirà nel 2022 e sfoggerà una potenza impressionante.

Secondo l’analista, il visore AR di Apple avrà la stessa potenza di calcolo di un Macbook con chip M1. Ma non solo, sarà anche indipendente, potrà funzionare senza essere associato ad un iPhone o ad un Mac. Inoltre consentirà la riproduzione di un’estrema varietà di applicazioni.

“Tra 10 anni i visori per la realtà aumentata sostituiranno gli iPhone”

Kuo delinea gli obiettivi a lungo termine di Apple: tra 10 anni la realtà virtuale e aumentata sostituiranno gli iPhone. Il visore Ar è il primo passo in questa direzione. Da qui l’esigenza di far sì che il device funzioni in totale autonomia e sia estremamente potente.

Il visore monterà due diversi processori: il principale avrà la stessa potenza di M1, il SoC dei nuovi Mac, mentre il secondo processore, meno potente, gestirà i sensori del device.

Secondo Kuo il visore sarà dotato di due schermi Sony 4K micro OLED, motivo per cui l’analista non esclude che il visore possa supportare anche la realtà virtuale.

 

 

Apple Car perde l'ennesimo pezzo, molla l'ex Tesla Michael Schwekutsch
Apple Car perde l'ennesimo pezzo, molla l'ex Tesla Michael Schwekutsch
L'iPhone 6 entra nella lista dei prodotti 'vintage' di Apple
L'iPhone 6 entra nella lista dei prodotti 'vintage' di Apple
iPhone 6 Plus sembra pronto per finire fra i dispositivi "vintage"
iPhone 6 Plus sembra pronto per finire fra i dispositivi "vintage"
iPhone SE 3: lancio previsto per l'inizio del 2022?
iPhone SE 3: lancio previsto per l'inizio del 2022?
Apple AirPower, la Mela non ha gettato la spugna: ma quando esce?
Apple AirPower, la Mela non ha gettato la spugna: ma quando esce?
Le Apple AirPods Max al miglior prezzo di sempre, su Amazon
Le Apple AirPods Max al miglior prezzo di sempre, su Amazon
Apple migliora la produzione degli iPhone 13: i tempi d'attesa si stanno accorciando
Apple migliora la produzione degli iPhone 13: i tempi d'attesa si stanno accorciando