ResetEra: il forum dedicato al gaming è stato acquisito da MOBA Network

2 settimane fa

ResetEra

ResetEra, forum particolarmente bazzicato nel mondo del gaming, è stato ufficialmente acquisito da MOBA Network, il quale possiede grosse piattaforme come Dotafire.com, Smitefire.com e Leaguespy.net. Il tutto è stato riportato sulle pagine di Video Games Chronicle, dove viene specificato che l’accordo include un pagamento di 3,55 milioni di dollari in seguito alla chiusura dell’accordo, con un ulteriore milione che verrà invece pagato entro la fine di quest’anno.

Attualmente, la base di utenti del network è di ben 55.000 membri, in realtà non una cifra particolarmente grande, ma c’è da dire che la community è particolarmente attiva, e che sulle pagine è possibile scoprire moltissimi contenuti di qualità, vista l’attenzione che viene posta dai moderatori. È stato specificato che il team che gestisce la piattaforma continuerà a lavorare per ResetEra e ulteriori prodotti di MOBA Network.

Il CEO del network, Björn Mannerqvist, ha spiegato che la compagnia è davvero contenta dell’acquisizione, visto che ora una delle più grandi community di videogiocatori fa parte di questa famiglia. Cerium, un ex general manager del sito, ha sottolineato che diversi compratori erano interessati a quest’acquisizione, e che invece MOBA Network è risultato il più opportuno considerando il target del sito. Per fortuna è stato specificato che non ci saranno dei grossi cambiamenti, e che quindi gli utenti potrebbero addirittura non notare differenze.

I moderatori del sito resteranno però comunque volontari, mentre coloro che vengono retribuiti potranno stipulare un contratto con MOBA Network al fine di continuare le proprie attività come di consueto. Speriamo ovviamente che questo grosso finanziamento possa permettere al network di crescere senza che ci siano dei grossi stravolgimenti per quel che riguarda la qualità delle moltissime discussioni e dei contenuti, come sembra essere emerso in seguito all’annuncio effettuato nella giornata di oggi.