Gli adolescenti odiano Facebook e Twitter: “sono social network per vecchi”

934
3 settimane fa

Gli adolescenti odiano Facebook e Twitter, una nuova indagine di Piper Sandler mette in luce le preferenze dei giovanissimi quando si parla di social network. È una fotografia piuttosto utile, perché ci permette di farci un’idea sull’aspetto che avrà internet nel corso dei prossimi 5 e 10 anni.

Senza grosse sorprese, gli adolescenti americani preferiscono Snapchat ( 35%) più di qualsiasi altro social. Segue TikTok (30%) mentre Instagram, nonostante gli sforzi per attrarre i giovanissimi, occupa la terza posizione (22%). Se sul podio la situazione è piuttosto equilibrata, con pochi punti di distanza tra un’alternativa e l’altra, lo stesso non si può dire per la quarta e quinta posizione: a separare Twitter e Facebook dalle alternative più in voga c’è un abisso.

Solamente il 2% degli intervistati ha indicato Facebook come proprio social preferito, altrettante persone hanno indicato Twitter.

L’indagine è stata condotta intervistando oltre 10.000 adolescenti, i social network sono soltanto uno dei tanti temi coperti.

Twitter non attrae più i giovani, solamente un decennio fa non era così. Il social oggi è visto dai giovanissimi come un terreno di scontro politico non adatto per l’intrattenimento o per creare relazioni significative con le altre persone.

Facebook viene respinto per ragioni in parte simili. Gli scandali non c’entrano più di tanto, semplicemente i giovani lo vedono come un social network “vecchio e per i vecchi”. È il social dove si rischia di incontrare i propri genitori o parenti. Facebook ha da anni un enorme problema con le nuove generazioni, e proprio i reali dati sugli utenti under 20 iscritti al social sono stati oggetto di una denuncia da parte della whistleblower Frances Haugen.

Inutile dire che molto probabilmente i social che riescono a vincere l’attenzione degli adolescenti oggi saranno gli stessi social che tra un decennio avranno anche l’attenzione di una delle fasce demografiche di maggiore interesse per gli inserzionisti e le aziende.

 

 

Oculus Quest Pro verrà presto presentato da Facebook?
Oculus Quest Pro verrà presto presentato da Facebook?
Facebook e la corsa verso il metaverso: "i risultati si vedranno solamente tra molti anni", dice Zuckerberg
Facebook e la corsa verso il metaverso: "i risultati si vedranno solamente tra molti anni", dice Zuckerberg
Facebook: archivio con i dati di 178 milioni di utenti in vendita, il social fa causa ad un ucraino
Facebook: archivio con i dati di 178 milioni di utenti in vendita, il social fa causa ad un ucraino
Facebook: Zuckerberg potrebbe ancora non aver scelto il nuovo nome
Facebook: Zuckerberg potrebbe ancora non aver scelto il nuovo nome
Facebook (l'azienda) presto cambierà nome
Facebook (l'azienda) presto cambierà nome
Arriva il cross-posting tra Facebook e Instagram, ecco come funziona
Arriva il cross-posting tra Facebook e Instagram, ecco come funziona
Facebook: stop ad oggettificazione e molestie sessuali contro le celebrity
Facebook: stop ad oggettificazione e molestie sessuali contro le celebrity