Full Self-Driving: la richiesta di accesso alla beta apre a tutti

11
1 anno fa

Tesla-Full-Self-Driving

Non sono poche le autorità che criticano il sistema Full Self-Driving di Tesla, il quale fornisce guida assistita e in alcuni casi autonoma ai conducenti di una delle macchine delle compagnia, per il momento a una cerchia alquanto ristretta di persone. Tuttavia, come confermato ufficialmente il programma si sta ampliando a nuovi utenti, visto che è ora possibile accedere alla beta di questo semplicemente con un bottone di richiesta presente sugli schermi delle vetture, già dalla dashboard delle stesse.

Stando a quanto riportato dalle pagine di The Verge, non è detto che la compagnia decida di fornire il privilegio in ogni caso, dato che questa sembra valuterà l’affidabilità degli utenti in base a un punteggio di sicurezza, basato su 5 criteri che stabiliscono se la guida può causare incidenti. Il tutto è realizzato grazie a moltissimi dati ottenuti dai sensori delle macchine, i quali sono in grado di analizzare dei parametri per capire se alcuni conducenti risultano troppo spericolati per poter accedere al sistema di autopilota.

Nonostante in alcuni casi sia impossibile affidarsi completamente a questo per la guida, è infatti comunque necessario restare attenti durante il percorso, ed è per via di ciò che Full Self-Driving si disattiva fornendo 3 avvertimenti audio e video quando la macchina rileva che le mani del conducente sono state rimosse dal volante e il guidatore risulta distratto. Il tutto può quindi essere un ulteriore incentivo per i possessori delle vetture Tesla per lo stare attenti durante la guida, e non affidarsi completamente a un sistema ancora in beta, che ha infatti molto margine di miglioramento.

Il tutto potrebbe cambiare in futuro ovviamente, con l’arrivo di ulteriori feature per il Full Self-Driving, nonché di tecnologie che il software sfrutta per il miglior risultato possibile, assieme all’arrivo di ulteriori utenti all’interno del programma che fungono da beta tester per migliorarne le funzionalità.

 

 

Tesla ha installato oltre 40.000 stazioni di ricarica Supercharger in tutto il mondo
Tesla ha installato oltre 40.000 stazioni di ricarica Supercharger in tutto il mondo
Tesla apre la rete di stazioni ultrarapide Supercharger anche in Italia: le tariffe sono molto convenienti
Tesla apre la rete di stazioni ultrarapide Supercharger anche in Italia: le tariffe sono molto convenienti
Tesla sotto duplice accusa: un'incidente mortale apre un processo penale e gli azionisti contestano i maxi-compensi di Musk
Tesla sotto duplice accusa: un'incidente mortale apre un processo penale e gli azionisti contestano i maxi-compensi di Musk
Tesla, i Supercharger di ultima generazione sono molto più potenti di quanto si pensasse
Tesla, i Supercharger di ultima generazione sono molto più potenti di quanto si pensasse
"Tesla varrà più di Apple e Saudi Aramco messe assieme", dice Elon Musk
"Tesla varrà più di Apple e Saudi Aramco messe assieme", dice Elon Musk
Tesla Supercharger: superato il traguardo delle 10.000 colonnine in Europa
Tesla Supercharger: superato il traguardo delle 10.000 colonnine in Europa
Il Tesla Cybertruck costerà di più rispetto a quanto annunciato nel 2019
Il Tesla Cybertruck costerà di più rispetto a quanto annunciato nel 2019

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.