Parallels 17 farà girare Windows 11 su Mac, è ufficiale

1 anno fa

windows 11

Al contrario di quel che si potrebbe immaginare, sono molti gli utenti Apple che decidono svolgere alcune delle proprie operazioni – o tutte – su macchine “della concorrenza”, che infatti girano su Windows. Per fortuna, da diversi anni agli utenti vengono offerti diversi metodi leciti per riuscire in quest’impresa, e giovare di conseguenza di alcune funzionalità che Windows presenta rispetto ai Mac, o semplicemente sfruttare entrambe le due possibilità.

Grazie a Parallels 17, anche Windows 11 potrà girare agevolmente sui Mac, o almeno su alcuni per il momento, dato che l’applicazione supporterà come confermato il nuovo sistema operativo in lavorazione presso la casa di Redmond. C’è di più, perché per chi non volesse attendere il debutto, che stando a dei recenti indizi avverrà nel mese di ottobre (ve ne abbiamo parlato in questo articolo), è già possibile acquistare un pacchetto e sfruttare le preview del nuovo OS.

Trovate tutti i prezzi della nuova versione di Parallels 17 nella foto qui di seguito, mostrata sulle pagine di The Verge. Come specificato, si tratta degli stessi costi che gli utenti hanno dovuto sostenere fino allo scorso anno, senza alcun aumento.

Parallels 17 Mac

Tuttavia, i problemi per gli utenti con una macchina M1 non sono ancora stati risolti, ed è possibile solamente emulare sistemi basati su ARM, caso contrario per le altre macchine del colosso di Cupertino. Di conseguenza, gli utenti interessati potrebbero valutare di procedere con quest’opzione solamente in futuro, considerando anche che ovviamente attualmente Windows 11 è in forma limitata rispetto a quello che vedremo al debutto. Microsoft sta infatti ancora sviluppando diverse novità, mentre si occupa di sistemare tutti i problemi per rendere la piattaforma stabile e duratura.

C’è da specificare che, come confermato, rispetto a Parallels 16 la nuova versione migliorerà le performance dei Mac M1 fino al 28% in più per quanto riguarda le DirectX 11, e del 33% in più per l’avvio di Windows 10 con la preview per gli ARM Insider di Windows 10.

 

 

Apple spiega il messaggio degli iPhone per le AirPods non ufficiali
Apple spiega il messaggio degli iPhone per le AirPods non ufficiali
iOS 12: confermata una falla di sicurezza sui dispositivi
iOS 12: confermata una falla di sicurezza sui dispositivi
Apple aggiorna Boot Camp con driver per i touchpad
Apple aggiorna Boot Camp con driver per i touchpad
Apple e Facebook hanno discusso in passato di condivisione delle entrate
Apple e Facebook hanno discusso in passato di condivisione delle entrate
iOS 16 Beta 5: finalmente arriva la percentuale della batteria
iOS 16 Beta 5: finalmente arriva la percentuale della batteria
Apple avrebbe rinviato iPadOS 16 a ottobre
Apple avrebbe rinviato iPadOS 16 a ottobre
iOS 16 permetterà a quanto pare di cancellare più app pre-installate
iOS 16 permetterà a quanto pare di cancellare più app pre-installate

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.