Xbox App: l’applicazione Microsoft è pronta a introdurre le storie

1 mese fa

xbox stories

Ormai le stories sono all’ordine del giorno per pressoché tutti i social network o presunti tali, e sempre più applicazioni iniziano ad aprirsi a questo mondo, permettendo ai propri utenti di condividere con questo particolare sistema i propri migliori momenti nel corso della giornata. Quest’oggi è il turno dell’app Xbox, che sia su Android, sia su iOS si è aggiornata per permettere agli utenti di pubblicare le proprie storie legate al mondo dei videogiochi.

Si tratta di un sistema pressoché simile a quello delle altre applicazioni, da Snapchat a Instagram, ma ovviamente il nuovo meccanismo – essendo brandizzato Xbox – ha una un che di unico legato al mondo dei videogiochi. Le storie dell’app Xbox non permettono infatti di seguire le novità degli altri disponibili nella propria lista amici, come si potrebbe pensare a primo acchito, e riguarda esclusivamente dei contenuti ufficiali sui videogiochi.

In base ai propri interessi videoludici infatti, l’applicazione fa apparire foto e video nelle storie dedicate ai singoli titoli disponibili per il mondo Xbox, ma il concetto non si riduce solamente alle esclusive del mondo Microsoft. Non sappiamo attualmente se la nuova feature verrà implementata nel futuro per permettere ai giocatori di utilizzare il sistema di follow su PC, console e mobile per ammirare i contenuti degli altri utenti, come magari screen di gioco o clip particolarmente spettacolari di alcuni momenti salienti in-game.

Il sistema non è per nulla invasivo e si tratta di una feature assolutamente trascurabile per tutti gli utenti non interessati, a cui si può accedere del tutto gratis semplicemente aggiornando l’applicazione e accedendo alla sezione apposita. Tuttavia, c’è da dire che si tratta di un meccanismo potenzialmente davvero comodo per scoprire nuovi contenuti, semplicemente a distanza di qualche tap su schermo e in pochi secondi, di conseguenza le software house potrebbero utilizzarlo per svelare in maniera inaspettata aggiornamenti sulle proprie opere.

 

 

 

Citizen è l'app che paga per streamare crimini ed emergenze a New York
Citizen è l'app che paga per streamare crimini ed emergenze a New York
Amazon non accetterà pagamenti con criptovalute
Amazon non accetterà pagamenti con criptovalute
Activision Blizzard: circa 1000 sviluppatori firmano una lettera contro la compagnia
Activision Blizzard: circa 1000 sviluppatori firmano una lettera contro la compagnia
Green Pass venduti illegalmente su Telegram a 100€
Green Pass venduti illegalmente su Telegram a 100€
Amazon vuole l'accesso a molti appartamenti negli Stati Uniti
Amazon vuole l'accesso a molti appartamenti negli Stati Uniti
Facebook flirta con le chiese evangeliche americane: sempre più accordi con le organizzazioni religiose
Facebook flirta con le chiese evangeliche americane: sempre più accordi con le organizzazioni religiose
Google One unificherà i backup su Android
Google One unificherà i backup su Android