Vodafone GameNow: il servizio per giocare in streaming usando il 5G

1 mese fa

Vodafone ha presentato GameNow, un nuovo servizio per giocare in streaming sfruttando le opportunità della connettività 5G (ma funziona anche con rete 4G). È dedicato esclusivamente ai clienti Vodafone e può essere abbinato al piano PowerGaming, che consente di giocare in streaming a tariffa zero, ossia senza pesare sul proprio piano dati.

Il catalogo offre giochi di diversa natura, da Metal Slug XX a Metro 2033 ReduxA Plague Tale, Homefront Revolution e molti altri, passando per altri titoli più a vocazione mobile. Si può scegliere di provare il servizio gratuitamente per 31 giorni, scaduto il periodo di prova si può passare all’abbonamento vero e proprio che costa 9,99€ al mese.

Non solo da mobile: è possibile giocare attraverso GameNow anche da laptop, basta accedere dall’apposito client (che si scarica qui).

Vodafone GameNow, anche se usato da mobile, è compatibile con una pluralità di controller bluetooth, a partire dall’ XBox One Wireless Controller.

Vodafone GameNow si presenta come un’aggiunta interessante al mondo dei servizi di gaming in streaming ed è sicuramente positivo che anche uno degli operatori mobile più usati in Europa abbia scelto di puntare su questa frontiera. Sarà cruciale vedere se e come l’offerta del servizio riuscirà a tenere il passo con quella di altre piattaforme più blasonate e con più esperienza, specie sotto il profilo dei titoli tripla A più recenti. Per il momento il catalogo offre 90 diversi titoli da giocare ‘dove e quando si vuole’.

 

 

Vodafone porta il 5G sulla Sony Vision-S
Vodafone porta il 5G sulla Sony Vision-S
Amazon Luna: disponibile la prova gratuita in USA, senza invito
Amazon Luna: disponibile la prova gratuita in USA, senza invito
Google Stadia denunciata per pubblicità ingannevole
Google Stadia denunciata per pubblicità ingannevole
Google Stadia, quest'anno 100 nuovi giochi in catalogo
Google Stadia, quest'anno 100 nuovi giochi in catalogo
GeForce Now arriva su Chrome per Windows e Mac
GeForce Now arriva su Chrome per Windows e Mac
Google Stadia chiude lo studio di sviluppo interno: in futuro solo titoli terze parti
Google Stadia chiude lo studio di sviluppo interno: in futuro solo titoli terze parti
GeForce Now, il cloud gaming di Nvidia sbarca su Chromebook
GeForce Now, il cloud gaming di Nvidia sbarca su Chromebook