Scimmie Cercopithecus: le femmine attirano i maschi per scacciare i predatori

2 settimane fa

scimmie

Un team di ricercatori ha scoperto che hanno scoperto che gli esemplari femmina delle scimmie cercopiteco nasobianco maggiore, Cercopithecus nictitans, usano i maschi come e vere proprie armi per difendersi predatori come i leopardi. Lanciando un vero e proprio grido di allarme i maschi vengono richiamati a proteggere il gruppo, il grido non cessa fino a quando il maschio non risponde alla chiamata.

I ricercatori del Programma Congo della Wildlife Conservation Society (WCS) e della Fondazione Nouabalé-Ndoki hanno esaminato diversi gruppi di scimmie nella foresta del Parco Nazionale di Nouabalé-Ndoki, nella Repubblica settentrionale del Congo.

Dai risultati si evince che l’allarme generale delle donne richieda ai maschi di valutare la natura della minaccia, un modo per reclutare i maschi e garantire la difesa del gruppo. Le femmine cessano l’allarme solo quando i maschi producono chiamate associate alla difesa anti-predatori e sembra che le strategie di chiamata di allarme dipendono dal sesso del segnalatore.

Le femmine richiamano i maschi, che si identificano mentre si avvicinano per dichiarare la loro protezione. I maschi rassicurano le loro femmine sulla loro qualità nella difesa probabilmente per avere future opportunità di riproduzione.

Il maschio dichiara la sua capacità di difesa e questo consentirebbe alle femmine di scegliere maschi che garantiscano la sopravvivenza della loro prole in modo più affidabile.

La selezione sessuale potrebbe svolgere un ruolo molto più importante nell’evoluzione dei sistemi di comunicazione di quanto si pensasse in precedenza. In un contesto filogenetico, quali strategie hanno alla fine guidato l’evoluzione della comunicazione nelle femmine e nei maschi? Potrebbero esserci dei paralleli con le diverse strategie di comunicazione nel linguaggio umano delle scimmie maschio e femmina?

ha affermato la coautrice Claudia Stephan del programma in Congo della Wildlife Conservation Society (WCS).

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Royal Society Open Science.

Neuralink, Musk vuole connettere una scimmia a un video game
Neuralink, Musk vuole connettere una scimmia a un video game
Cervello: massa e forma le caratteristiche principali che hanno contribuito all'evoluzione dell'uomo
Cervello: massa e forma le caratteristiche principali che hanno contribuito all'evoluzione dell'uomo
Attacco dei macachi: gli umani cercano di riprendersi la città thailandese invasa dalle scimmie
Attacco dei macachi: gli umani cercano di riprendersi la città thailandese invasa dalle scimmie
Zona perturbante: le scimmie (come gli uomini) preferiscono animazioni realistiche
Zona perturbante: le scimmie (come gli uomini) preferiscono animazioni realistiche
Clonate in Cina le prime scimmie affette da disturbi cerebrali
Clonate in Cina le prime scimmie affette da disturbi cerebrali
Calano ancora le vaccinazioni, regioni a rischio epidemie
Calano ancora le vaccinazioni, regioni a rischio epidemie
Morte di un piccolo scimpanzè
Morte di un piccolo scimpanzè