Marte, il rover Perseverance ha fotografato un tornado

2 mesi fa

La NASA sta celebrando l’avvistamento su Marte di un piccolo tornado polveroso, un “diavolo di sabbia” che è passato a pochi metri di distanza dal Rover Perseverance. Non è un avvenimento inedito per il Pianeta Rosso, ma è la prima volta che il fenomeno viene osservato da uno strumento tecnologicamente tanto avanzato.

Che su Marte si verificassero cicloni in miniatura era in effetti già risaputo. Non solo il fenomeno è stato notato già a partire dagli anni Settanta, ma i Rover Spirit e Opportunity vi sono letteralmente finiti in mezzo.

I diavoli di sabbia sono però fenomeni metereologici caratterizzati da una bassa potenza cinetica, quindi i droni investiti dalla folata di vento non solo non sono stati danneggiati, ma si sono visti spazzare via i granelli di polvere dai pannelli solari, quindi ne sono usciti più prestanti che mai.

Il fatto che Perseverence sia incappato in un simile tornado in così poco tempo, dicono gli astronomi, ci ricorda empiricamente come Marte sia tutt’altro che un pianeta inerte e che la sua atmosfera sia anzi animata da fenomeni costanti.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Marte: il rover cinese ha raggiunto la superficie del Pianeta Rosso
Marte: il rover cinese ha raggiunto la superficie del Pianeta Rosso
Ingenuity: quinto volo su Marte completato con successo, addio al Wright Brothers Field
Ingenuity: quinto volo su Marte completato con successo, addio al Wright Brothers Field
Marte: scoperte conformazioni vulcaniche relativamente giovani
Marte: scoperte conformazioni vulcaniche relativamente giovani
L'Ingenuity di NASA si fa "sentire" mentre vola su Marte
L'Ingenuity di NASA si fa "sentire" mentre vola su Marte
Ingenuity: il terzo volo, più lontano e più veloce
Ingenuity: il terzo volo, più lontano e più veloce
Elon Musk sulla colonizzazione di Marte: "probabilmente moriranno un po' di persone"
Elon Musk sulla colonizzazione di Marte: "probabilmente moriranno un po' di persone"
Marte, la NASA mette in mostra le dune "blu"
Marte, la NASA mette in mostra le dune "blu"