X-57 Maxwell, l’aereo completamente elettrico della NASA si avvicina al primo volo

2 anni fa

La NASA lavora da diversi anni al suo X-57 Maxwell, un aereo sperimentale completamente elettrico basato sulla fusoliera dell’aereo italiano Tecnam P2006T. Il primo volo di prova con equipaggio? Entro la fine del 2021.

L’hangar Edwards Air Force, in California, ospita da un po’ di tempo un veicolo sperimentale. Si chiama X-57 ed è il primo aereo sperimentale della NASA non completamente autonomo realizzato in oltre 20 anni. Funziona esclusivamente ad energia elettrica.

 

 

Il primo volo è atteso entro la fine del 2021. Per il momento l’aereo monta ancora un simulatore di batteria e per la prima volta la NASA sta conducendo dei test usando «simultaneamente dei sistemi a basso ed alto voltaggio», come riporta Gizmodo.

A differenza di altri veicoli sperimentali della NASA, l’X-57 ha l’aspetto di un normale aereo di linea, anche se si fa sicuramente notare per le sue 14 eliche (12 minori, due maggiori alle estremità) alimentate dalla propulsione elettrica. Il nome omaggia i James Clerk Maxwell.

La fusoliera, come avranno notati i più impallinati di aviazione, è una versione modificata di quella dell’aereo italiano Tecnam P2006T

La cosa figa dell’X-57 è che praticamente è come se fosse due veicoli X (la sigla dei veicoli sperimentali della NASA ndr), se non addirittura tre, in uno. Non si tratta semplicemente di mettere delle batterie e della propulsione elettrica su un aereo, cambia completamente il modo in cui si progetteranno gli aeroplani.

ha spiegato Nick Borer, l’ingegnere aerospaziale della NASA a capo del progetto.

 

 

Nei prossimi mesi l’agenzia compierà dei test di messa a terra, verificando la capacità dei motori di lavorare in tandem. Questo avverrà ad aereo fermo, poi, più avanti nel 2021, la NASA conta di procedere con il primo test con un equipaggio a bordo. L’aspetto più cruciale sarà vedere come si comporta l’aereo in fase di atterraggio, ossia davanti a tutti quegli scenari dove il veicolo potrebbe richiedere una grande potenza per funzionare in sicurezza.

L’X-57 della NASA potrebbe rappresentare un’importante pietra miliare per il settore, rivoluzionando per sempre il modo in cui voliamo.

 

 

Aerei: la scelta delle rotte transoceaniche
Aerei: la scelta delle rotte transoceaniche
Ita Airways: nuove rotte dal 2023
Ita Airways: nuove rotte dal 2023
Aerei elettrici: GlobalX firma con Eviation per 50 velivoli Alice
Aerei elettrici: GlobalX firma con Eviation per 50 velivoli Alice
Aerei: la necessità di collocare i ganci sulle ali
Aerei: la necessità di collocare i ganci sulle ali
Aerei: primo congresso del patto per la decarbonizzazione
Aerei: primo congresso del patto per la decarbonizzazione
Tergicristalli degli aerei: ecco come funzionano
Tergicristalli degli aerei: ecco come funzionano
Perseverance: le sue prime tracce lasciate sul suolo marziano
Perseverance: le sue prime tracce lasciate sul suolo marziano