Esports a Toronto: in programma uno stadio da 7000 posti

2 mesi fa

esports stadium

OverActive Media ha annunciato l’inizio dei lavori per uno stadio dedicato all’eSport a Toronto: un progetto da 500 milioni di dollari.

Gli eSport prendono sempre più piede, generando giri di affari milionari. Toronto, una delle città emergenti nel business dei videogiochi visti i numerosi studi di produzione videoludica e i vari team di eSport presenti, si candida a diventare la capitale occidentale di questo nuovo genere di sport, grazie al progetto di questo stadio.

OverActive Media ha di fatto presentato alla municipalità della città canadese il progetto di uno stadio con tutti i crismi, da 7.000 posti, da edificare nelle vicinanze di Lakeshore Blvd, a Exhibition Place grounds, dove è già presente uno stadio calcistico da 20.000 posti.

Leggi anche:

 

La compagnia non è certo nuova nel business, essendo la proprietaria di due ben noti team cittadini di eSport, i Toronto Defiant (specializzati in Overwatch) e i Toronto Ultra, pro di Call of Duty. L’investimento sarà pari a 500 milioni di $, con lavori previsti della durata di quattro anni e, dunque, un’apertura al pubblico prevista entro il 2025, se si riuscisse a far partire speditamente i lavori.

 

 

Naturalmente l’arena non verrebbe sfruttata unicamente dalla due squadre appartenenti a OverActive: diverrebbe centro polarizzante per eventi eSport di ogni tipo, ma non solo: è progettata per ospitare eventi musicali, multimediali e di intrattenimento e, nelle intenzioni, dovrebbe ospitare circa 200 spettacoli l’anno.

Si tratta del primo progetto del genere che potrebbe andare in porto in città dopo la costruzione, nel 2007, del BMO Field. Il progetto è nelle mani di Populous, responsabile di strutture realizzate per le Olimpiadi di Londra, il Super Bowl e lo Yankee Stadium. La municipalità di Toronto non ha ancora dato l’assenso definitivo al progetto, ma sembra un’opportunità di crescita di tutto rispetto per la capitale, quindi è molto probabile che i lavori cominceranno presto.