Allen v. Farrow: Woody Allen e Soon-Yi Previn rispondono ai registi

2
22 Febbraio

Allen v. Farrow

Woody Allen e Soon-Yi Previn hanno rotto il silenzio su Allen v. Farrow della HBO, descrivendo la docuserie come un lavoro pieno di falsità.

In una dichiarazione a The Hollywood Reporter, il regista e sua moglie hanno detto che i registi di Allen v. FarrowAmy Ziering e Kirby Dick non avevano alcun interesse per la verità e hanno accusato i documentaristi di collaborare con i Farrow e i loro promotori e dando loro solo pochi giorni per rispondere alle accuse delle docuserie.

Nel primo episodio della docuserie in quattro parti, che ha debuttato domenica sera, Dylan Farrow, la figlia dell’attrice Mia Farrow, inizia a parlare in dettaglio delle accuse di incesto che ha mosso contro Allen, che era il partner di Mia durante l’infanzia di Dylan. Il primo episodio dipinge un’immagine di Allen che cura Dylan fin dalla giovane età.

Allen v. Farrow presenta la vita di Dylan e Mia Farrow, interviste di Fletcher e Daisy Previn (due dei figli di Mia con il suo defunto ex marito André Previn) e testimonianze degli amici della famiglia Farrow Casey Pascal e Priscilla Gilma, che confermano l’appropriato comportamento tra Allen e Dylan.

Dichiarazione completa di Allen e Previn a THR:

Questi documentaristi non avevano alcun interesse per la verità. Invece, hanno trascorso anni a collaborare di nascosto con i Farrow e i loro promotori per mettere insieme un lavoro pieno di falsità. Woody e Soon-Yi sono stati avvicinati meno di due mesi fa e hanno avuto solo pochi giorni per rispondere. Ovviamente si sono rifiutati di farlo.

Come è noto da decenni, queste accuse sono categoricamente false. Diverse agenzie hanno indagato su di loro in quel momento e hanno scoperto che, qualunque cosa Dylan Farrow potesse essere stato indotto a credere, non si era mai verificato alcun abuso. Purtroppo non sorprende che la rete per mandare in onda questo è HBO – che ha un contratto di produzione permanente e una relazione d’affari con Ronan Farrow. Anche se questo pezzo di successo scadente può attirare l’attenzione, non cambia i fatti.

 

 

Aree Tematiche
Cinema Documentari Entertainment News Real Life
Tag
lunedì 22 Febbraio 2021 - 16:09
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd