Cratere lunare: nuove importanti informazioni sulla formazione della Luna

2 mesi fa

cratere lunare

Il cratere lunare del Polo Sud-Aitken che copre quasi un quarto della superficie della Luna ha fornito importanti informazioni sulla formazione del nostro satellite.

I ricercatori hanno estratto nuove e importanti informazioni dalle analisi sul materiale rilevato nel bacino del Polo Sud-Aitken. L’impatto che ha causato il cratere si pensa sia stato l’evento più antico e importante nella storia della formazione della Luna.

Il cratere da impatto è uno dei più grandi crateri da impatto del Sistema Solare ha un diametro di 2.500 chilometri e una profondità che raggiunge i 8,2 chilometri. Si è formato a causa di un grande impatto circa 4,3 miliardi di anni fa proprio quando il Sistema Solare era ancora giovanissimo.

I ricercatori hanno determinato nuove e importanti informazioni dalle analisi sul materiale rilevato nel bacino del Polo Sud-Aitken.

 

Questi risultati hanno importanti implicazioni per la comprensione della formazione e dell’evoluzione della Luna

ha scritto un team di ricercatori guidati dal geologo planetario Daniel Moriarty del Goddard Space Flight Center della NASA.

I risultati hanno consentito agli scienziati di affinare la cronologia dello sviluppo del mantello e della crosta lunare utilizzando il torio radioattivo per scoprire l’ordine degli eventi.

 

Poiché il bacino si trova sul lato lunare lontano non è stato così facile da studiare come il lato che ci sta di fronte.

 

I ricercatori hanno eseguito una simulazione del pattern di schizzi dall’impatto del Polo Sud-Aitken e hanno scoperto che il punto in cui sarebbe dovuto cadere il materiale espulso corrisponde ai depositi di torio sulla superficie lunare.

La ricerca ha permesso di rilevare come l’impatto che causò la formazione del bacino sia l’evento più antico e più importante nell’evoluzione della formazione della Luna.

Un evento che ha influenzato l’evoluzione termica e chimica del mantello lunare e  preservato i materiali del mantello eterogeneo sulla superficie lunare.

Sicuramente questo sito resta una tappa importante nella prossima esplorazione lunare.

 

La ricerca è stata pubblicata su JGR Planets.

 

 

 

Artemis: la NASA sceglie SpaceX per atterrare sulla Luna
Artemis: la NASA sceglie SpaceX per atterrare sulla Luna
Osiris-Rex: completa il giro finale dell'asteroide Bennu
Osiris-Rex: completa il giro finale dell'asteroide Bennu
Marte, l'elicottero Ingenuity si prepara all'azione
Marte, l'elicottero Ingenuity si prepara all'azione
Nokia vuole costruire una rete 4G sulla Luna
Nokia vuole costruire una rete 4G sulla Luna
Le gomme dei rover della NASA sulle biciclette: l'idea di una startup americana
Le gomme dei rover della NASA sulle biciclette: l'idea di una startup americana
LEGO NASA Space Shuttle Discovery: annunciato ufficialmente il set 10283 dedicato al veicolo della NASA
LEGO NASA Space Shuttle Discovery: annunciato ufficialmente il set 10283 dedicato al veicolo della NASA
La Nasa ha deciso chi aiuterà a portare i campioni di Marte sulla Terra
La Nasa ha deciso chi aiuterà a portare i campioni di Marte sulla Terra