Google “ruba” le stelle degli hotel e la Francia decide di multarlo

2 mesi fa

voti stelle

Ennesima multa per una Big Tech: Google ha dovuto pagare perché il suo sistema di classificazione degli hotel creava confusione.

Tutti vorrebbero pernottare nel lusso di un hotel a cinque stelle, tuttavia le cinque stelle di Google potrebbero non essere per nulla in linea con quelle canoniche, visto che le assegna in base ai criteri stabiliti internamente dal proprio algoritmo.

Proprio questa dissonanza tra i due criteri di valutazione è al centro di una causa che ha portato Google a pagare una multa da 1,1 milioni di euro al Governo francese.

Le valutazioni di app quali Google Maps non corrispondevano a quelle effettive degli hotel, ovvero quelle stabilite dall’Ufficio Turistico locale, cosa che ha creato una certa confusione nei clienti e parecchio sdegno negli albergatori.

Questo modo di fare è stato particolarmente dannoso per i consumatori, i quali sono stati fuorviati per quanto riguarda i livelli di servizio che si sarebbero potuti attendere dalle strutture in cui hanno prenotato.

Ha inoltre creato un pregiudizio nei confronti di quegli hotel che si sono erroneamente visti presentare con una valutazione inferiore a quella ufficialmente assegnata,

hanno riportato le associazioni dei consumatori.

Oltre ad aver accettato di pagare la multa, Google ha deciso di alterare il suo sistema di votazione, almeno per quanto riguarda gli hotel francesi. Nel solo territorio francese, i ratings in stelle rispecchieranno quindi quelli formalmente assegnati, così che non si sviluppino ulteriori incomprensioni.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Google Shopping, l'app sta per dirci addio
Google Shopping, l'app sta per dirci addio
Google, dipendenti e azionisti chiedono un cambiamento
Google, dipendenti e azionisti chiedono un cambiamento
Waymo, in Arizona è partita la guerra contro le IA
Waymo, in Arizona è partita la guerra contro le IA
Google: per alcuni dipendenti è già tempo di tornare in ufficio
Google: per alcuni dipendenti è già tempo di tornare in ufficio
Google dice di no alle gag da Pesce d'Aprile
Google dice di no alle gag da Pesce d'Aprile
Google Maps ora indicherà le rotte "eco-friendly"
Google Maps ora indicherà le rotte "eco-friendly"
Google offre alle app uno sconto sulle commissioni richieste sul primo milione
Google offre alle app uno sconto sulle commissioni richieste sul primo milione