Huawei, doccia fredda dalla Casa Bianca: “non c’è nessun motivo per sospendere il ban”

17
2 mesi fa

Joe Biden non farà sconti ad Huawei e alle altre aziende cinesi inserite nell’Entity List. A parlare è il suo segretario al commercio, Gina Raimondo: «Allo stato attuale, non ho motivi per pensare che non dovrebbe rimanere nella lista».

L’Amministrazione Biden non grazierà Huawei. La guerra commerciale contro la Cina rappresentava uno dei pilastri della piattaforma politica e di Governo di Donald Trump. Nonostante la sua sconfitta, gli Stati Uniti non sembrano interessati a concedere a Pechino nuove aperture. Almeno per il momento.

A dare risposta all’interrogativo è Gina Raimondo, nuovo Segretario con delega al Commercio della Casa Bianca.

Comprendo perfettamente le ragioni per cui quelle organizzazioni sono state inserite nella Entity List e nella Military End User List. Sono un rischio per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti e per i nostri interessi internazionali.

ha detto rispondendo ad una richiesta scritta del Senato.

In questa fase, non ho ragioni per credere che le organizzazioni inserite nella lista non meritino di esserci.

La risposta del Segretario non era scontata ed era attesa con estremo interesse dagli analisti e dagli osservatori internazionali. Alla stessa domanda, la Raimondo aveva dato una risposta molto meno risolutoria in occasione di un’audizione dello scorso 26 gennaio.

Huawei è stata inserita nell‘Entity List del Dipartimento del Commercio nel 2019. Di fatto il provvedimento ha posto fine ai business di Huawei negli Stati Uniti. L’azienda non è mai stata attiva a livello consumer e retail nel Paese, ma era un’importante fornitore per la rete 5G e per la tecnologia di comunicazione utilizzata all’interno di diverse infrastrutture e organizzazioni chiave del Paese, inclusi diversi campus universitari. Inoltre Huawei ha perso la possibilità di acquistare chip e altra tecnologia dall’industria americana, subendo una forte penalizzazione.

Le sanzioni degli Stati Uniti, per stessa ammissione del CEO della compagnia, hanno richiesta ad Huawei di cambiare completamente la sua strategia, imponendo misure draconiane per garantire la sopravvivenza dell’azienda sul lungo periodo:

 

 

Biden Commerce nominee Raimondo sees no reason to remove Huawei from entity list (techcrunch.com)

Huawei, il ban degli USA potrebbe far bene alla Cina
Huawei, il ban degli USA potrebbe far bene alla Cina
Huawei, gli USA stanno vincendo la guerra contro il colosso cinese
Huawei, gli USA stanno vincendo la guerra contro il colosso cinese
Huawei apre a Roma il Cyber Security Transparency Centre
Huawei apre a Roma il Cyber Security Transparency Centre
Huawei vuole produrre anche auto elettriche
Huawei vuole produrre anche auto elettriche
Il futuro di Huawei: allevamenti di maiali e miniere di carbone
Il futuro di Huawei: allevamenti di maiali e miniere di carbone
Huawei sta per distribuire il suo sistema operativo, HarmonyOS
Huawei sta per distribuire il suo sistema operativo, HarmonyOS
Sparito Trump, Huawei riprende a intentare cause contro il Governo USA
Sparito Trump, Huawei riprende a intentare cause contro il Governo USA