Death Note e Tokyo Ghoul messi al bando da siti streaming in Russia

240
1 anno fa

death note

I popolari anime di Death Note e Tokyo Ghoul sono stati indicati come contenuti violenti e banditi da alcuni dei maggiori siti streaming della Russia.

Un tribunale russo ha bandito diversi anime famosi tra cui Death Note, Tokyo Ghoul e Inuyashiki per evitare che i giovani si trovino ad emulare le scene violente presenti nelle serie. I pubblici ministeri dietro questi reclami hanno inoltre richiesto alla corte di San Pietroburgo il ban anche di Naruto, Elfen Lied e Ishuzoku Reviewers. Nello stesso periodo (verso dicembre) sono stati registrati cinque cause legali nei confronti di 49 siti di streaming.

Ogni episodio contiene crudeltà, omicidi, violenza. Ha affermato il sistema giudiziario di San Pietroburgo in un annuncio del 18 dicembre dopo aver registrato cinque azioni legali contro 49 siti web.

Il tribunale distrettuale di Kolpinsky di San Pietroburgo ha stabilito che Death Note e Inuyashiki saranno bannati dalla distribuzione su due importanti siti di streaming mentre Tokyo Ghoul da uno solo. L’agenzia di stampa statale RIA Novosti ha riferito che il sistema giudiziario ha specificato che i divieti interessano solo gli indirizzi web elencati.

Il tribunale ora si sta concentrando sugli altri tre anime (Naruto, Elfen Lied e Ishuzoku Reviewers), e sul famoso rapper russo Mongerstern per via di una canzone diventata un meme per il suo titolo: I Ate Grandpa  (Ho mangiato il nonno).

Nel 2013 una coppia di genitori russi hanno promosso delle campagne per bandire il manga di Death Note, dopo la morte della loro figlia quindicenne che era fan dell’anime. Quest’anno invece è stato riportato sempre dal tribunale di San Pietroburgo che un fan vestitosi in modo simile al protagonista dell’opera creata da Tsugumi Ohba e Takeshi Obata sia caduto giù da una finestra.

Per chi non conoscesse Death Note, ecco la sinossi: la storia segue Light Yagami, un genio adolescente che si imbatte in un misterioso taccuino ultraterreno: il Death Note, che apparteneva allo Shinigami Ryuk, e concede all’utente la capacità soprannaturale di uccidere chiunque il cui nome sia scritto nelle sue pagine. La serie è incentrata sui successivi tentativi di Light di utilizzare il Death Note per compiere un massacro mondiale di individui che ritiene moralmente indegni di vita per trasformare il mondo in una società utopica senza crimine, usando lo pseudonimo di Kira. Una task force d’élite di agenti delle forze dell’ordine, composta da membri della forza di polizia giapponese, guidata da L, un enigmatico detective internazionale il cui passato è avvolto nel mistero, vuole arrestarlo e porre fine al suo regno del terrore.

 

 

 

 

 

Spiderhead: il video ufficiale con tutte le citazioni e i riferimenti del film
Spiderhead: il video ufficiale con tutte le citazioni e i riferimenti del film
Il mostro dei mari: sneak peek del film d'animazione Netflix
Il mostro dei mari: sneak peek del film d'animazione Netflix
Ghiaccio, il film d'esordio di Fabrizio Moro, in prima tv questa sera su Sky
Ghiaccio, il film d'esordio di Fabrizio Moro, in prima tv questa sera su Sky
DC League of Super-Pets: Dwayne Johnson e il resto del cast presentano i propri personaggi
DC League of Super-Pets: Dwayne Johnson e il resto del cast presentano i propri personaggi
Agatha Christie – Perché non l'hanno chiesto a Evans?, le foto della nuova serie Sky
Agatha Christie – Perché non l'hanno chiesto a Evans?, le foto della nuova serie Sky
Stranger Things 4: dietro le quinte con i Duffer Bros. e riassunto della prima parte della S4
Stranger Things 4: dietro le quinte con i Duffer Bros. e riassunto della prima parte della S4
Comic-Con 2022: i Marvel Studios annunciano la loro presenza
Comic-Con 2022: i Marvel Studios annunciano la loro presenza