Amazon investe sull’Italia: due nuovi centri di distribuzione e 1100 nuove assunzioni

535
2 mesi fa

Continua inarrestabile la crescita di Amazon in Italia. Il Colosso annuncia l’apertura di due nuovi centri di distribuzione e promette: “in arrivo 1.100 nuove assunzioni”.

Amazon punta sull’Italia, l’azienda annuncia l’apertura di due nuovi centri di distribuzione e 1.100 nuove assunzioni. Entrambi i due nuovi centri Amazon apriranno al nord: uno a Novara e l’altro a Spilamberto, in provincia di Modena.

È a Novara che Amazon dispiegherà il grosso della nuova forza lavoro. L’azienda ha spiegato che nel centro di distribuzione piemontese —entro tre anni dall’apertura— verranno impiegati 900 lavoratori. I restanti 300 saranno invece operativi a Modena.

 

 

Entrambi i nuovi centri Amazon, che apriranno entro la fine del 2021, potranno contare sulla tecnologia Amazon Robotics, il sistema di automazione che coadiuva i dipendenti nelle operazioni di stoccaggio. I due nuovi centri logistici seguono, poi, la filosofia ad impatto zero dell’azienda grazie all’impiego dei pannelli solari. Produrranno 720 kW di energia a Spilamberto, e 1.000 kW a Novara.

Oggi Amazon Italia può vantare oltre 8.500 posti di lavoro creati, mentre negli ultimi 10 anni il colosso ha investito nel nostro Paese oltre 5.8 miliardi di euro. I nuovi centri Amazon di Spilamberto e Novara potranno contare su nuovi investimenti per un totale di 230 milioni di euro.

 

 

The Terminal List: Riley Keough nel cast della serie tv Amazon con Chris Pratt
The Terminal List: Riley Keough nel cast della serie tv Amazon con Chris Pratt
La Templanza: il trailer e il poster della serie tv spagnola di Amazon
La Templanza: il trailer e il poster della serie tv spagnola di Amazon
Amazon ha aperto il primo supermercato senza casse in Europa, si trova a Londra
Amazon ha aperto il primo supermercato senza casse in Europa, si trova a Londra
Fermi tutti: Parler fa nuovamente causa ad Amazon
Fermi tutti: Parler fa nuovamente causa ad Amazon
Parler ha deciso di seppellire l'ascia di guerra con Amazon (per ora)
Parler ha deciso di seppellire l'ascia di guerra con Amazon (per ora)
Amazon, cambia ancora l'icona dell'app: ricordava troppo i baffi di Hitler
Amazon, cambia ancora l'icona dell'app: ricordava troppo i baffi di Hitler
Jeff Bezos è di nuovo l'uomo più ricco del mondo, spodestato Elon Musk
Jeff Bezos è di nuovo l'uomo più ricco del mondo, spodestato Elon Musk