Arecibo: il radiotelescopio è definitivamente crollato

139
11 mesi fa

Arecibo

L’enorme radiotelescopio Arecibo che aveva già subito danni irreparabili è completamente crollato alle 7:56, ora locale, di martedì: una reazione a catena inarrestabile.

L’enorme radiotelescopio Arecibo a Puerto Rico già danneggiato che ha svolto un ruolo chiave nelle scoperte astronomiche per più di mezzo secolo è completamente crollato martedì. Il crollo è avvenuto alle 7:56 di martedì come una reazione a catena inarrestabile.

Purtroppo non è stata una sorpresa perché molti degli spessi cavi che reggono la struttura si sono spezzati durante il fine settimana.

Ne avevamo già parlato della volontà da parte della National Science Foundation degli Stati Uniti di chiudere definitivamente il telescopio  annunciato in precedenza che avrebbe chiuso il radiotelescopio a causa di grossi danni subiti a causa della rottura di alcuni cavi d’acciaio di sostegno.

 

 

La struttura alta quanto un edificio di quattro piani che ospita riflettori secondari, un peso di 900 tonnellate comprendente la cupola gregoriana e piattaforma ricevente, è caduta sulla parte settentrionale della grande parabola riflettente situata a circa 121 metri più in basso.

Arecibo è stato per parecchio tempo il più grande radiotelescopio del mondo e ha permesso agli scienziati di fare grandi scoperte.

Sembrava un rombo. Sapevo esattamente di cosa si trattava. Stavo urlando. Personalmente ero fuori controllo … non ho parole per esprimerlo. È una sensazione molto profonda, terribile.

queste le parole di Jonathan Friedman che vive lì vicino al sito del radiotelescopio e che ha lavorato presso l’osservatorio come ricercatore per 26 anni.

 

Correndo su una piccola collina vicino a casa sua confermò i suoi sospetti: una nuvola di polvere aleggiava nell’aria dove una volta si trovava la struttura, demolendo le speranze di alcuni scienziati che il telescopio potesse in qualche modo essere riparato.

 

Il telescopio è stato costruito negli anni ’60 grazie al contributo del Dipartimento della Difesa come mezzo per dare una spinta allo sviluppo di difese anti-missili balistici.

Nei suoi 57 anni di attività ha sopportato uragani, umidità tropicale e una recente serie di terremoti.

È stato possibile grazie a questo grande radiotelescopio tracciare asteroidi nel loro percorso verso la Terra, condurre ricerche che hanno portato ad un premio Nobel e determinare se un pianeta è potenzialmente abitabile.

È stato anche un ottimo campo di addestramento per studenti provenienti da tutto il mondo e attirava circa 90.000 visitatori all’anno.

Ora, installare un nuovo telescopio costerebbe fino a $ 350 milioni la NSF non ha, per questo la parola passa al congresso degli Stati Uniti.

Solo in futuro sapremo se ci sarà un altro Arecibo Radio Telescope.

 

 

Arecibo: il radiotelescopio è stato dichiarato perduto
Arecibo: il radiotelescopio è stato dichiarato perduto
Arecibo: il radiotelescopio è stato dichiarato perduto
Arecibo: il radiotelescopio è stato dichiarato perduto