MINI Vision Urbanaut, il futuro dell’automotive secondo Volkswagen

2 anni fa

MINI Vision Urbanaut è un’ambizioso concept van che strizza l’occhio al futuro della mobilità. Non solo un mezzo di trasporto, ma un versatile soggiorno a quattro ruote in grado di soddisfare ogni esigenza.

Spazi versatili a misura di uomo, sostenibilità e guida autonoma, sono questi gli ingredienti della ricetta di MINI per il futuro della mobilità. Principi che vengono ben incarnati dal Vision Urbanaut, minivan EV del futuro e ultimo concept virtuale presentato dalla casa automobilistica nel corso dell’evento #NEXTGen.

 

 

All’abitacolo si accede da un’unica portiera a scorrimento. Una volta aperta, ci si trova davanti a quattro poltrone, due delle quali, quelle anteriori, in grado di ruotare a 180 gradi per creare un piccolo salottino. Eh già, perché la Vision Urbanaut è un veicolo che non esaurisce le sue funzioni sulla strada, ma, anzi, dà il meglio di sé quando è parcheggiata, diventando uno spazio per il relax e per stare in compagnia di familiari e amici. Tutto questo in un van che dire compatto sarebbe un eufemismo, dato che si estende per appena 4,46m di lunghezza. A fare la differenza, secondo MINI, è l’ottimizzazione degli spazi interni.

 

 

Parola d’ordine versatilità, ed ecco che, ad auto parcheggiata, è possibile trasformare la poltrona del conducente in un comodo letto, mentre il parabrezza diventa una sorta di balcone.

 

 

I possibili assetti sono tre: Chill, Wanderlust e Vibe. Se Wanderlust è la modalità che va attivata in fase di guida, Chill permette di trasformare l’abitacolo in un piccolo soggiorno dove poter lavorare in comodità e riposarsi, mentre Vibe è progettata per i party in mobilità.

Non manca nemmeno un sistema di guida autonoma avanzata, per godere dei comfort della MINI Vision Urbanaut anche quando si è in movimento.

 

 

La Mercedes Vision EQXX è inarrestabile: percorsi 1.200Km senza mai ricaricare
La Mercedes Vision EQXX è inarrestabile: percorsi 1.200Km senza mai ricaricare
Le MINI d'epoca diventano elettriche grazie al programma ufficiale Recharged
Le MINI d'epoca diventano elettriche grazie al programma ufficiale Recharged
MINI Electric Pacesetter: la Safety Car ufficiale della Formula E
MINI Electric Pacesetter: la Safety Car ufficiale della Formula E
MINI sta per presentare una nuova auto elettrica, ecco il primo teaser
MINI sta per presentare una nuova auto elettrica, ecco il primo teaser
Svolta Green per Mini, niente più autovetture con interni di pelle
Svolta Green per Mini, niente più autovetture con interni di pelle
Sony Vision-S: la concept car non entrerà mai in produzione
Sony Vision-S: la concept car non entrerà mai in produzione
MINI celebra 60 anni di storia a Lucca Comics & Games con una MINI disegnata da Giuseppe Palumbo
MINI celebra 60 anni di storia a Lucca Comics & Games con una MINI disegnata da Giuseppe Palumbo

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.