COVID-19: il vaccino Pfizer ha il 90% d’efficacia

5 mesi fa

covid-19

Il vaccino recentemente annunciato da Pfizer contro il Covid-19 avrebbe mostrato un efficacia del 90%.

Dopo mesi e mesi di estenuante ricerca, sembrerebbe proprio il vaccino di Pfizer (sviluppato in collaborazione con l’azienda tedesca BioNTech) quello che potrebbe fronteggiare la pandemia nel modo attualmente più efficace possibile: stando ai primi risultati di sperimentazione clinica, infatti, il vaccino in questione sarebbe efficace in 9 casi su 10, in base a quanto dichiarato dall’amministratore delegato di Pfizer, Albert Bourla, che ha colto l’occasione per ringraziare tutti i volontari e i ricercatori che hanno contribuito allo sviluppo del vaccino stesso.

Il vaccino si troverebbe attualmente nella fase 3 di sperimentazione (su decine di migliaia di individui, 43,538 per la precisione) e a questa seguiranno le varie procedure e dati di sicurezza per evitare ogni possibile controindicazione, cui seguirà l’autorizzazione da parte dell’ente statunitense Food and Drug Administration.

Secondo la stessa compagnia Pfizer, sono previsti 50 milioni di dosi a livello mondiale entro nel 2020, e fino a 1.3 miliardi di dosi nel corso del 2021. Non ci resta a questo punto che attendere con impazienza ulteriori aggiornamenti a riguardo, che siamo certi non tarderanno ad arrivare nel corso delle prossime settimane.

 

Vaccino Covid-19, in Regno Unito un adulto su due ha già ricevuto almeno la prima dose
Vaccino Covid-19, in Regno Unito un adulto su due ha già ricevuto almeno la prima dose
Covid-19, in Australia vogliono simularne l'infettività con un virus virtuale
Covid-19, in Australia vogliono simularne l'infettività con un virus virtuale
IA capace di identificare il Covid dai colpi di tosse vien sviluppata in UK
IA capace di identificare il Covid dai colpi di tosse vien sviluppata in UK
Coronavirus, il Texas da il via alle riaperture e dice addio alle mascherine
Coronavirus, il Texas da il via alle riaperture e dice addio alle mascherine
Vaccini, Austria e Danimarca vogliono fabbricarli al di fuori dell'UE
Vaccini, Austria e Danimarca vogliono fabbricarli al di fuori dell'UE
Covid-19, negli Stati Uniti i vaccinati hanno superato quota 43.6 milioni
Covid-19, negli Stati Uniti i vaccinati hanno superato quota 43.6 milioni
L'Ungheria dribbla l'UE e inizia a comprare il vaccino russo
L'Ungheria dribbla l'UE e inizia a comprare il vaccino russo