Solo, la reazione di Harrison Ford svelata da Ron Howard

1 anno fa

Solo

Ma a Harrison Ford sarà piaciuto davvero Solo: A Star Wars Story? Il regista del film Ron Howard ha la risposta a questo quesito.

Harrison Ford ha una relazione di amore/odio con il franchise di Star Wars ormai da decenni. Alcuni fan di lunga data sono rimasti addirittura scioccati nell’apprendere che Ford aveva accettato di apparire in Il Risveglio della Forza e poi di nuovo in L’ascesa di Skywalker.

All’epoca l’attore parlò positivamente della saga e dei nuovi attori, ma quando gli è stato chiesto se sentiva di essere stato lì per passare il testimone, ha detto: “Non so se la pensassi in quel modo. Ero lì a morire.”.

Ora, partendo dal presupposto che Harrison Ford avrebbe già voluto che Han Solo morisse ne Il Ritorno dello Jedi e che quindi essere stato in grado di uccidere il personaggio nel 2015 lo avrà considerato comunque un evento accaduto in ritardo, come si sarà sentito quando Solo: A Star Wars Story è uscito nelle sale? Sappiamo dei suoi “consigli” in pubblico per il protagonista Alden Ehrenreich prima dell’uscita del film, ma nel suo privato cosa avrà pensato? La risposta ce l’ha data il regista del film Ron Howard.

Ha detto alcune cose pubblicamente, ma in privato è stato davvero fantastico vederlo mettere una mano sulla spalla di Alden e dire, ‘ottimo lavoro ragazzo’. Alden ha lavorato molto duramente in una situazione per lui molto rischiosa ed è stato davvero un piacere lavorare con lui, così come con l’intero cast, semplicemente un gran bel gruppo.

 

Solo

 

Ron Howard non è stata la prima scelta per la regia di Solo. Prima di lui si pensò a Phil Lord e Christopher Miller, che comunque non finirono mai per vedersi faccia a faccia con la Lucasfilm e la Disney. Prima di intraprendere questa avventura, il regista ha contattato Harrison Ford per un consiglio.

Harrison è un attore e un artista molto riflessivo e volevo sapere cosa aveva imparato sul personaggio. Mi ha detto che Han è sempre combattuto tra la sensazione di essere, in un certo senso, un orfano e l’ardente desiderio di entrare in contatto con altre persone. Ho pensato che questo fosse piuttosto interessante.

Solo non è stato un successo al botteghino al momento della sua uscita ed è stato ampiamente riferito che i suoi risultati mediocri sono stati causa di ripensamenti su altri possibili spin-off che erano previsti in quel momento. La pellicola sembra però ora essere stata riconsiderata dai fan di Star Wars e molti sperano nell’arrivo di un sequel.

L’intervista da cui sono state riprese le dichiarazioni di Ron Howard sopracitate è quella rilasciata dal regista durante il podcast Lights Camera Barstool.

 

 

 

 

 

 

 

 

Encanto: la clip ufficiale della canzone “The Family Madrigal”
Encanto: la clip ufficiale della canzone “The Family Madrigal”
The Walt Disney Company Italia: presentato a Sorrento il listino 2022
The Walt Disney Company Italia: presentato a Sorrento il listino 2022
I 10 migliori musical Disney animati da riscoprire, da Aladdin a Frozen, fino a Encanto
I 10 migliori musical Disney animati da riscoprire, da Aladdin a Frozen, fino a Encanto
Encanto: nuova clip musicale dal film Disney
Encanto: nuova clip musicale dal film Disney
Disney spenderà 33 miliardi di dollari in nuovi contenuti e licenze nel 2022
Disney spenderà 33 miliardi di dollari in nuovi contenuti e licenze nel 2022
Encanto: clip, due spot e il video dall'anteprima italiana del film d'animazione Disney
Encanto: clip, due spot e il video dall'anteprima italiana del film d'animazione Disney
Encanto: una clip e uno spot dal nuovo film d'animazione Disney
Encanto: una clip e uno spot dal nuovo film d'animazione Disney