CORONAVIRUS

COVID-19: interrotta la sperimentazione di un vaccino

14 Ottobre

covid-19

Due aziende farmaceutiche americane hanno sospeso la sperimentazione del vaccino e una terapia anticorpale contro il COVID-19 per questioni di sicurezza.

Si tratterebbe in particolare dell’azienda Eli Lilly, la quale lo scorso martedì avrebbe sospeso la fase 3 di sperimentazione (su larga scala) degli anticorpi anti-covid nei pazienti ospedalizzati, per motivi “non ben specificati”, nonostante le prime fasi non avessero mostrato alcun effetto collaterale. Un giorno prima, l’azienda farmaceutica americana Johnson & Johnson avrebbe temporaneamente sospeso anch’essa la fase 3 della sperimentazione del vaccino anti-covid, a causa di un malore tra uno dei partecipanti.

A prender parola è stato Mathai Mammen, a capo della divisione di ricerca della Johnson & Johnson, il quale ha dichiarato che questa pausa temporanea potrebbe non essere correlata al vaccino in sè. Non accade raramente infatti che le fasi finali delle sperimentazioni vengano interrotte per le più disparate motivazioni.

Solo lo scorso mese, l’azienda britannica AstraZeneca aveva sospeso la sperimentazione del suo vaccino a seguito di una condizione infiammatoria riscontrata in un paziente a livello della colonna vertebrale. Al momento non sappiamo ancora se queste sperimentazioni verranno riprese in un secondo momento, pertanto non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti in merito.

 

Aree Tematiche
Medicina Scienze
Tag
mercoledì 14 Ottobre 2020 - 15:40
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd