Beta Pictoris c: la prima foto del pianeta distante 63 anni luce

12 mesi fa

beta pictoris

È finalmente trapelata la prima foto di Beta Pictorisc, l’esopianeta distante ben 63 anni luce dal pianeta Terra.

Solitamente, non siamo in grado di vedere direttamente gli esopianeti. Per la prima volta, però, gli scienziati sono riusciti ad ottenere immagini dirette di un nuovo esopianeta, grazie allo strumento Gravity e all’interferometro VLTI. Ricordiamo che le prime notizie riguardanti questi esopianeti risalgono al 2008, con l’iniziale scoperta di Beta Pictoris b, la cui massa è pari a 13 volte quella del pianeta Giove.

Questa scoperta ha tralaltro dell’incredibile: per la prima volta, infatti, gli astronomi hanno misurato sia la luminosità che la massa di un esopianeta. Si tratta nella fattispecie dell’esopianeta gasoso Beta Pictoris c (abbreviato β Pic c), che orbita attorno alla sua relativa stella Beta Pictoris, alla straordinaria distanza di 63 anni luce dal pianeta Terra, con una massa 8.2 volte maggiore rispetto a Giove.

Si tratterebbe di una stella molto giovane, con “appena” 23 milioni di anni all’incirca. I suoi pianeti, invece (al momento ne sarebbero stati confermati solo due) sono datati circa 18.5 milioni di anni fa.

Le prime immagini hanno rivelato un fatto sorprendente: nonostante le dimensoni tra loro piuttosto simili, β Pic c ha una temperatura che si aggirerebbe indicativamente intorno ai 1250 gradi Kelvin, rispetto al secondo esopianeta β Pic b, con una temperatura di 1724 gradi Kelvin. Non ci resta a questo punto che attendere ulteriori ricerche in meno, per venire a conoscenza di ulteriori dettagli riguardanti questi esopianeti.

 

Pianeti con due soli: sistemi che potrebbero essere abitabili
Pianeti con due soli: sistemi che potrebbero essere abitabili
Segnale dallo spazio: potrebbe essere stato rilevato un primo segnale da un esopianeta
Segnale dallo spazio: potrebbe essere stato rilevato un primo segnale da un esopianeta
Terra: scoperto il pianeta interstellare con le sue dimensioni
Terra: scoperto il pianeta interstellare con le sue dimensioni
WASP-121b: scovate tracce di metalli nella sua atmosfera
WASP-121b: scovate tracce di metalli nella sua atmosfera
Pianeti diamante, nuovi studi: niente di simile nel sistema solare e altamente inospitali
Pianeti diamante, nuovi studi: niente di simile nel sistema solare e altamente inospitali
Scattata la prima foto della nascita di un pianeta
Scattata la prima foto della nascita di un pianeta
Breaking: Scoperti sette nuovi esopianeti nel sistema Trappist 1: Tre sono potenzialmente abitabili
Breaking: Scoperti sette nuovi esopianeti nel sistema Trappist 1: Tre sono potenzialmente abitabili