Rolls-Royce: per il primo EV bisognerà aspettare 10 anni

2 anni fa

Rolls-Royce non ha fretta, per usare un eufemismo. La casa automobilistica britannica di ultra-lusso ha annunciato i piani per presentare un’auto 100% elettrica entro il 2030. Ossia a dieci anni da oggi.

Dovranno passare dieci anni prima che debutti sul mercato una Rolls-Royce completamente elettrica. A dirlo è il CEO della casa automobilistica, Torsten Muller-Otvos.

Incidentalmente, sempre nel 2030 nel Regno Unito scatta il ban alla vendita di auto a motore endotermico. Insomma, le case automobilistiche non hanno grande scelta: devono andare full-EV e fare a meno di benzina e diesel. Il veto vale anche per leggende del calibro della doppia R.

Se si pensa al binomio anni ’30 e propulsione elettrica, ci viene subito in mente una vecchia conoscenza degli appassionati di automotive.  Parliamo di una concept car “impossibile”, nel senso che non ci prova nemmeno di striscio a sembrare un’auto omologabile: la Vision Next 100 – Rolls-Royce 103EX. Era stata presentata la prima volta nel 2015 a Londra per poi diventare la protagonista di un tour mondiale durato 4 anni, tra saloni dell’Auto e flagship store di Rolls-Royce.

 

 

Ancora prima era stato il turno della 102EX, versione 100% elettrica della Rolls-Royce Phantom accompagnata da un powertrain da 286kW. Una proposta forse meno stravagante, ma decisamente più apprezzabile da chiunque non abbia il sogno di guidare l’auto di un cattivo di Robocop — se solo Robocop fosse girato in una versione distopica di Dubai, s’intende.

Il CEO di Rolls-Royce, Torsten Muller-Otvos, ad Autonews Europe ha spiegato di voler attendere il 2030 per offrire una vettura non solo priva delle lacune oggi associate agli EV, ma anche dotata del più alto livello di automazione che la tecnologia dei prossimi anni sarà in grado di offrire.

 

 

Il CEO ha anche aggiunto di voler saltare le tappe intermedie: non vedremo una plug-in ibrida di Rolls-Royce. Nella stessa intervista ha anche fatto capire che non esiste una vera e propria domanda per un EV, da parte dei facoltosi clienti della sua casa automobilistica. Al contrario, la corsa ad un’auto di lusso completamente elettrica arriva dalla necessità di rispondere ad un eventuale ban globale ai veicoli con motore endotermico.

 

 

Rolls-Royce produrrà solo auto elettriche a partire dal 2030
Rolls-Royce produrrà solo auto elettriche a partire dal 2030
Rolls-Royce Spectre: la prima elettrica arriva nel 2023, userà il pianale della Phantom
Rolls-Royce Spectre: la prima elettrica arriva nel 2023, userà il pianale della Phantom
Rolls-Royce: la prima auto elettrica si chiamerà Silent Shadow
Rolls-Royce: la prima auto elettrica si chiamerà Silent Shadow
Rolls-Royce è pronta per la sua prima auto elettrica
Rolls-Royce è pronta per la sua prima auto elettrica
Rolls-Royce Wraith Kryptos: quest'affascinante edizione limitata nasconde un'enigma da risolvere
Rolls-Royce Wraith Kryptos: quest'affascinante edizione limitata nasconde un'enigma da risolvere
Il crollo dell'automotive in UK: ad aprile numeri simili a quelli della seconda guerra mondiale
Il crollo dell'automotive in UK: ad aprile numeri simili a quelli della seconda guerra mondiale
Lusso Elettrico
Lusso Elettrico

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.