iPhone SE 2, cosa sappiamo sul prossimo entry-level di Apple

23 Settembre

Apple sta già lavorando ad un successore dell’iPhone SE, il suo smartphone “accessibile”. Uscirà nel 2021, vediamo cosa dicono i primi rumor.

Ad aprile Apple ha stupito i consumatori presentando, per la prima volta, un iPhone che si possa a tutti gli effetti definire di ‘fascia media’: l’iPhone SE. Inutile dirlo, è stato un enorme successo di pubblico e critica: nel 2020 uno smartphone su due venduto negli USA è un iPhone.

Ora si parla già di un iPhone SE 2, arrivare già il prossimo anno. Se così fosse, Apple si troverebbe a rinnovare ciclicamente non soltanto l’offerta sul segmento più alto del mercato, ma anche quella sul segmento di fascia media inaugurata solamente quest’anno.

Il nome, scrive Gizchina, potrebbe essere iPhone SE Plus. I primi rumor parlano della presenza del Touch ID, mentre l’analista Ming-Chi Kuo parla di un prezzo ancora più aggressivo. Il calo dei prezzi dipenderebbe dall’utilizzo dello stesso case montato dall’iPhone 8 (o forse da quello dell’iPhone XR), oltre che dalla scelta di usare uno schermo LCD (mantenendo gli OLED esclusivi degli iPhone di fascia alta) con una diagonale di 5,5 o 6,1 pollici.

Niente 5G, altra tecnologia che verrebbe confinata esclusivamente agli iPhone 12. Ma, aggiungiamo noi, ci mancherebbe altro visto che proprio il modem 5G è la ragione dell’importante aumento del BOM (Bill of materials) del nuovo flagship rispetto alla generazione precedente di iPhone.

Il punto di forza del device, vero selling point rispetto all’iPhone SE attualmente in commercio, sarà il processore A14 Bionic.

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
mercoledì 23 Settembre 2020 - 18:30
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd