Facebook e Instagram, sarà possibile rivendicare le proprie foto

21 Settembre

facebook

Facebook permetterà agli utenti di avere maggior controllo sulle proprie immagini che girano, spesso senza controllo, sul social network di Mark Zuckerberg.

In un aggiornamento sui diritti degli utenti, l’azienda sta collaborando con alcuni partner per fare in modo che le persone siano in grado di rivendicare la proprietà di immagini e fotografie e, quindi, moderare dove queste vengono visualizzate su Facebook e Instagram.

Alla stregua dei diritti su musica e video, Facebook vuole quindi aprire evidentemente questa possibilità a tutti i contenuti. Al momento il colosso di Menlo Park non ha ancora rivelato quando la novità sarà però disponibile.

Vogliamo assicurarci di comprendere l’ambito di utilizzo molto, molto bene da quella serie di partner fidati prima di espanderlo perché, come potete immaginare, uno strumento come questo è piuttosto sensibile e piuttosto potente, e vogliamo assicurarci […] che le persone siano in grado di usarlo in modo sicuro e corretto – afferma Dave Axelgard, product manager of creator and publisher experience di Facebook.

Per rivendicare il proprio copyright, il titolare dei diritti dell’immagine dovranno caricare un file CSV in Rights Manager di Facebook che contiene tutti i metadati dell’immagine.

Inoltre, questi dovranno specificare dove si applica il copyright e possono escludere determinati territori. Una volta che il gestore ha verificato che i metadati e l’immagine corrispondono, elaborerà l’immagine e monitorerà dove verrà visualizzata.

Se un’altra persona cerca di rivendicare la proprietà della stessa immagine,sarà possibile fare reclamo ma, alla fine, Facebook darà la proprietà esclusiva al primo che l’ha rivendicata. Sarà comunque possibile fare ricorso contro tale decisione utilizzando i moduli di segnalazione IP di Facebook.

 

Aree Tematiche
Internet News Software Tecnologie
Tag
lunedì 21 Settembre 2020 - 18:05
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd