Surface Duo: la recensione di The Verge boccia il dual screen di Microsoft

2
10 Settembre

Le prime unità del Surface Duo, il primo avveniristico smartphone a due schermi di Microsoft, verranno consegnate tra pochi giorni. Nel frattempo, le prime recensioni ne parlano molto male.

The Verge, uno dei pilastri dell’editoria specializzata americana, nella sua recensione del Surface Duo non usa mezzi termini: doppio schermo, doppi problemi, si legge già nel titolo dell’articolo.

 

 

Lo smartphone dual-screen di Microsoft è finito sotto le mani di Dieter Bohn, uno dei recensori di punta del sito.

Microsoft propone il Surface Duo ad un prezzo di partenza di 1.399$. Considerato ciò che offre rispetto agli altri smartphone, non vale assolutamente quei soldi. E anche dopo un paio di settimane, non sono completamente convinto del fatto che il Surface Duo mi offra una produttività migliore di un qualsiasi altro smartphone con un solo schermo

scrive Bohn nella sua recensione. The Verge ad ogni modo riconosce al form factor scelto da Microsoft alcuni pregi, ad esempio subito dopo Bohn scrive anche che il secondo schermo in alcuni casi rende effettivamente il multi-tasking molto più semplice.

Il software è ancora molto acerbo

La recensione prosegue suggerendo che l’OS —una versione Microsoftizzata di Android— sembra ancora molto acerbo. La prima versione consegnata ai giornalisti era “infarcita” di continui bug e crash che ne pregiudicavano il corretto utilizzo, poi una patch successiva ha risolto alcuni dei problemi. «Molti bug sono ancora presenti nella versione che arriverà ai consumatori», sottolinea comunque Bohn.

Il recensore ha elogiato la possibilità di lanciare due app simultaneamente, oltre all’integrazione con Windows che permette di passare da un device all’altro molto agevolmente. Secondo The Verge un altro punto di forza, anche se qua entriamo nel regno delle opinioni personali, è il fatto che sia privo di schermi e moduli fotografici nella scocca esterna. Una volta chiuso il Surface si presenta come una piccola mattonella piacevole alla vista, per poter usare una qualsiasi funzione è necessario aprirla: «questo impone un uso consapevole, penalizzando invece quegli automatismi che ci spingono a controllare ripetutamente lo smartphone in modo semi-inconsapevole».

Bohn ha promosso con lode il design e la cura dei materiali del Surface Duo. «Ogni millimetro è stato realizzato in modo consapevole». Per essere uno smartphone con due schermi, continua The Verge, è anche molto leggero. Allo stesso tempo, utilizzarlo con solo uno schermo, quindi come se fosse un normale smartphone, risulta piuttosto complicato: «non si riesce a tenerlo con una mano, semplicemente non si può».

Complessivamente, i troppi difetti del prodotto penalizzano il voto finale del Surface Duo, che secondo The Verge si ferma appena alla sufficienza. Per più di 1.200€ era lecito aspettarsi di più. Nel frattempo, Microsoft sta già lavorando ad una seconda versione del device:

 

 

Aree Tematiche
AndroidLand Mobile News Tecnologie Windows Phone
Tag
giovedì 10 Settembre 2020 - 16:52
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd